02 dicembre 2016

Novellino: "Voglio trasmettere stimoli e serenità"

print-icon
walter_novellino_avellino_lapresse

Walter Novellino, allenatore dell'Avellino (La Presse)

Contro l'Ascoli l'allenatore esordirà da neo allenatore dei biancoverdi e cercherà di riscattare l'ultima sconfitta per 3-0 contro il Cesena e di risalire la classifica: "Nella semplicità penso di poter far capire le mie idee, ai ragazzi serve serenità"

E’ arrivato ad Avellino per dare la scossa, domani è atteso dal primo appuntamento sul campo contro l’Ascoli. Walter Novellino non vede l’ora di guidare la squadra della sua città e si prepara all’esordio in panchina dopo aver sostituito Domenico Toscano. In questi giorni è stato accolto dall’affetto di tutto l’ambiente e, come ha ammesso lui stesso in conferenza stampa, anche le risposte della squadra sono state positive: "Ho ricevuto disponibilità da parte di tutti - ha detto - anche se è un fatto ovvio quando avviene un cambio di allenatore. i ragazzi fisicamente stanno bene, devono capire che si trovano in una piazza importante. Cercherò sempre di trasmettere loro i miei stimoli e la voglia di ottenere risultati. Le qualità ci sono e la disponibilità che i ragazzi mi hanno mostrato in questi primi giorni mi lascia ben sperare".

"Nella semplicità penso di poter far capire le mie idee, questi ragazzi hanno bisogno di serenità". Passando poi a parlare di campo e di formazione, l’allenatore ha aggiunto: "Jidayi deve raggiungere una condizione fisica ottimale, poi sono sicuro ci darà una grossa mano. Donkor? Lo volevo nella mia squadra già quando allenavo il Modena; sarà schierato come terzino sinistro ma può giocare anche a destra. Bidaoui, invece, ha grandi qualità verrà fuori alla lunga. Gonzalez rimarrà a destra perché è l’unica soluzione che abbiamo lì, devo dargli certezze e lui deve imparare a proporsi di più; so che non è il suo ruolo perché ha fatto sempre il centrale. Domani avrò bisogno di giocatori del genere. Sarà il campo a dettare le gerarchie ma deve esserci rispetto per tutti".

Al termine della rifinitura Novellino ha poi anche comunicato l’elenco dei calciatori convocati. Nella lista non figurano Migliorini e Soumarè (che hanno fatto un lavoro differenziato e terapie). Presente invece Paghera, che ha smaltito la contrattura ma non è al top e per questo non partirà titolare. Questi tutti i calciatori a disposizione: Frattali, Radunovic. Diallo, Djimsiti, Donkor, Gonzalez, Jidayi, Perrotta. Asmah, Belloni, Crecco, D’Angelo, Lasik, Omeonga, Paghera. Ardemagni, Bidaoui, Camarà, Castaldo, Mokulu, Verde.

SERIE B - I GOL

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky