05 dicembre 2016

Vicenza, il presidente: "Fiducia nel progetto"

print-icon
10_

Daniel Adejo in azione con la maglia del Vicenza (lapresse)

Il presidente del Vicenza rinnova la sua fiducia nel progetto biancorosso nonostante il penultimo posto in campionato e carica l'ambiente in vista del derby contro il Verona. Buone notizie dall'infermeria 

La vittoria manca dal 5 novembre, dalla trasferta vincente di Trapani. E nelle ultime quattro ‘appena’ due punti, con due ko pesanti contro rivali dirette per la salvezza come Latina e Novara. Ma il Vicenza di Bisoli dimostra cuore, grinta e gioco. Le occasioni le crea, il problema è che non concretizza quasi mai. Rosa corta e qualitativamente forse non eccelsa. E all’orizzonte forse il peggior rivale da affrontare in questo momento: alla 18.a arriva l’Hellas Verona di Fabio Pecchia, capolista ‘arrabbiata’ dopo il 2-2 incassato al ’92 in casa contro il Perugia. Il presidente Padtorelli però ribadisce la propria fiducia nel progetto con questo comunicato ufficiale reso noto nel sito del club.

Il comunicato del Presidente - "Alla luce di una settimana importante per il nostro ambiente e in vista di una partita che da sempre è considerata il “derby”, la nostra società vuole riconoscere la fiducia a un progetto che si è intrapreso quest’estate e che vuole continuare con i migliori auspici. Un progetto di rifondazione che vuole ridare un’identità e un futuro al Vicenza Calcio e a tutti i suoi tifosi, riportando la luce sui colori biancorossi. In particolare, il Presidente, Alfredo Pastorelli, ha la ferma convinzione che quanto fatto fino ad oggi rappresenta un grandissimo sforzo, sia dal punto di vista professionale che umano. Per questo sente il bisogno di riconoscere la bontà e la fiducia del lavoro del direttore sportivo, Antonio Tesoro, dell’allenatore Pierpaolo Bisoli e della squadra. I risultati conseguiti fino ad oggi sono da considerare un “collaudo”: oggi sarà fondamentale scendere in campo dando il massimo per sfatare il tabù “Menti”, da sempre il nostro teatro e da sempre la nostra trincea. Il Presidente, Alfredo Pastorelli, è convinto che questi uomini siano i migliori per raggiungere il traguardo prefissato a inizio stagione, cioè la salvezza. E oggi il nostro percorso passa attraverso il “derby”, un crocevia con moltissimi significati. Ce lo giocheremo con gli uomini migliori, convinti che l’unione di tutti, a cominciare dai nostri amatissimi tifosi, ci possa spingere a compiere una grande prestazione. Insieme, dunque, come sempre. Perché Vicenza deve unirsi e compattarsi intorno alla squadra: fiducia ai nostri uomini, fiducia a chi scenderà in campo. Siamo il Vicenza! Forza Vicenza!”.

Raicevic ok? - Nella giornata di oggi la squadra è tornata ad allenarsi in vista del derby contro il Verona: i biancorossi hanno svolto riscaldamento, lavoro atletico e partita a campo ridotto. Novità dall’infermeria perché lo staff medico biancorosso ha riscontrato “che i primi accertamenti per Filip Raicevic hanno dato esito negativo, ma sono in programma accertamenti diagnostici più approfonditi nella giornata di martedì“. Seduta differenziata sul campo per precauzione per Daniel Adejo, terapie per Nicholas Siega che procede la fase riabilitativa, terapie e piscina per Matteo Di Piazza sempre a scopo precauzionale.

 

SERIE B - I GOL

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky