06 dicembre 2016

Vagnati: "Spal mia creatura, non potevo lasciare"

print-icon
Tifosi Spal

Tifosi Spal (Getty)

Il direttore sportivo Davide Vagnati annuncia ufficialmente di rimanere alla Spal nonostante la corte del Parma: "Questa squadra è la mia creatura, credo in questo gruppo e non potevo abbandonare proprio adesso"

Riflessioni terminate e un futuro che sarà ancora alla Spal, nonostante la chiamata del Parma che lo ha fatto vacillare e non poco. Davide Vagnati continuerà ad essere il direttore sportivo della società del presidente Walter Mattioli, squadra nella quale è arrivato appena ha appeso gli scarpini al chiodo: passo dopo passo ascesa sempre più dirompente, fino alla promozione in Serie B ottenuta la scorsa stagione ed il sorprende quarto posto in classifica attualmente occupato oggi dopo diciassette giornate di campionato dalla formazione allenata da Leonardo Semplici. Spal che dunque ripartirà da una certezza, la carica di direttore sportivo sarà ancora ricoperta da Davide Vagnati. Decisione comunicata alla società e al presidente già in mattinata, adesso la conferenza stampa per annunciare ufficialmente la decisione della sua permanenza alla Spal.

Le parole del ds Vagnati – “La decisione è una sola, rimango alla Spal. Rimango perché questa squadra è la mia creatura e sono una persona che ha dei valori, una persona vera e corretta con tutti e soprattutto con le persone che ho scelto per questo cammino”, spiega il direttore sportivo della Spal Davide Vagnati in conferenza. Il dirigente prosegue: “Non potevo abbandonare ora tutto quello che ho fatto, soprattutto per tutte quelle persone che sognano, non dormono, fanno sacrifici e vivono per la Spal. E’ come prendere parte ad una scalata: se guardi in basso hai quasi le vertigini per quello che ho e che abbiamo fatto, se guardi in alto intravedi la vetta e io ci credo in questo gruppo. Ho la fortuna di avere una proprietà ed un presidente che mi permettono di lavorare autonomamente e che mi hanno proposto un rinnovo di contratto per farmi capire la loro voglia di continuare insieme. Per questo li ringrazio però penso che sia sbagliato che il sottoscritto firmi un diverso contratto rispetto a quello già in essere; lo dico perché sono orgoglioso e felice di quanto già mi è stato dato in questi anni”. Niente Parma dunque, il futuro di Vagnati sarà ancora alla Spal. Adesso è ufficiale.

SERIE B - I GOL

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky