09 dicembre 2016

Breda: "Occhio al Trapani, ma vogliamo vincere"

print-icon
Roberto Breda - Entella

L'allenatore dell'Entella, Roberto Breda (foto Lapresse)

L'allenatore dell'Entella presenta la sfida contro la squadra di Calori in conferenza stampa: "Un'incognita, perché hanno un nuovo allenatore che avrà portato concetti nuovi. Gli infortunati? Il gruppo saprà dare delle risposte come sempre"

"Quando c’è un cambio di allenatore è sempre un’incognita, dal punto di vista tattico, da quello delle palle inattive, da quello dei tanti sviluppi nuovi che può dare il nuovo tecnico. Ma noi vogliamo fare bene e continuare il nostro percorso di crescita, vogliamo anche cercare di tornare alla vittoria", ha presentato così in sala stampa Roberto Breda, l’allenatore dell’Entella, la prossima sfida di campionato contro il Trapani di Calori, appena subentrato a Serse Cosmi. "Loro avranno la voglia di mettersi in mostra con il nuovo allenatore - ha continuato Breda - e noi dobbiamo essere bravi a spegnere quello che può essere il loro entusiasmo. Dovremo fare una prestazione intensa e determinata", ha aggiunto l’allenatore dell’Entella.

La classifica - "Veniamo da quattro partite senza vittoria, prevale il desiderio di fare punti. Non pensiamo al fatto che loro siano ultimi o che in trasferta abbiano fatto poco bene. Nessuna partita è facile, il Trapani è andato a pareggiare a Perugia. Dalla finale playoff non hanno cambiato molti giocatori, dovremo stare attenti", ha aggiunto Breda.

Le assenze - "Il nostro gruppo si è sempre distinto perché alle assenze ha sempre risposto chi è stato chiamato in causa e - prosegue l’allenatore dell’Entella - sono sempre state ottime risposte. Troiano per noi è un giocatore importante, ma abbiamo tante alternative in gruppo e in questo ho sempre trovato segnali confortanti. Non convoco Beretta, per un piccolo problema fisico, e Baraye, mentre Palermo è convocato e sta bene", ha detto Breda.

Il turnover - "Vediamo, non so ancora. E’ la prima partita di un mese importante. Tremolada? Lo metto a partita in corso per una questione di condizione fisica. Ha un piccolo problema al ginocchio che sta migliorando, ma devo valutarlo ogni volta. A comandare però - conclude Breda - sono le sue sensazioni".

SERIE B - I GOL

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky