09 dicembre 2016

Vicenza-Verona, Pecchia: "Derby è partita diversa"

print-icon
pec

L'allenatore del Verona Pecchia (Lapresse)

La partita più sentita del 18.o turno di Serie B è sicuramente il derby veneto tra Vicenza e Verona. Fabio Pecchia spiega in conferenza come arrivano i gialloblù a questo match così importante

Verona, testa al derby. "Parlando di un derby è come riferirsi a due tipi di partita, una giocata fuori e una dentro il campo. La nostra città vive questa sfida in maniera diversa rispetto a qualsiasi altra, abbiamo avvertito questo in settimana tramite all’abbraccio dei tifosi. Il derby è una partita diversa dalle altre, ma si deciderà sul campo, come sempre. Arriviamo preparati a questa gara, abbiamo avuto possibilità di lavorare tutti assieme, siamo pronti per affrontare una gara che deve essere giocata con la giusta personalità. La classifica conta fino ad un certo punto, il Vicenza ha qualità" ha dichiarato l’allenatore dei gialloblù Pecchia, nella conferenza stampa della vigilia.

Il momento del Verona capolista di B - "Che una squadra possa mantenere sempre gli stessi ritmi è impossibile, tutte vivono alti e bassi, è fisiologico. La forza di un Club si vede nei momenti di flessioni, va sempre mantenuto il giusto equilibrio. Dalla nostra c’è la convinzione di aver lavorato bene, tutto quello fatto fin qui è giusto, dobbiamo trovare una mezza misura. E’ difficile dare una spiegazione a questi momenti, ci sono partite che nascono in un modo e finiscono in un altro. Il Verona non è la prima squadra che subisce gol al 95’ e non sarà certo l’ultima, ad ogni modo col Bari la squadra si è rialzata dopo una sconfitta pesante, e anche col Perugia ho visto una prestazione importante. Il mio discorso ai ragazzi? Sono sempre molto chiaro e autentico con loro, il modo in cui arrivato il gol può fare male, ma squadra è consapevole. In questo momento veniamo puniti in maniera esagerata rispetto ai nostri errori".

Elogio ai tifosi - "Ho grandissima fiducia in tutta la rosa, sono sicuro che chi scenderà in campo farà grandissime prestazioni. Cambiare modulo a partita in corso? E’ una delle nostre armi, a volte ha portato a grandi risultati, altre un po’ meno. Deve essere un valore aggiunto, che però non deve snaturare il nostro gioco. L’affetto dei tifosi? Sono continue conferme, settimana dopo settimana, di ciò che avevo saputo prima di venire a Verona. Sono sempre presenti e abbiamo avvertito la loro spinta, dobbiamo dare tutto sul campo”.

SERIE B - I GOL

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky