10 dicembre 2016

Novellino: "Nel secondo tempo mi aspettavo di più"

print-icon
walter_novellino_avellino_lapresse

Walter Novellino, allenatore dell'Avellino (La Presse)

L’allenatore biancoverde aveva chiesto ai suoi ragazzi di non commettere errori in una sfida molto importante anche in vista delle prossime gare. Rimandato ancora l’appuntamento con la vittoria, che per la squadra campana manca da tre turni. L’allenatore: "La classifica non è bella ma il campionato è ancora lungo"

Termina 1-1 il derby campano tra Avellino e Benevento, con i bianconeri che non sono riusciti a mantenere il vantaggio iniziale (segnato da Verde dopo sette minuti) ed hanno poi subito nella ripresa il gol di Cisse. Primo punto conquistato da Walter Novellino e squadra che si trova ora penultima in classifica a quota 17 punti. Nel prossimo impegno i campani affronteranno il Bari al San Nicola. "Avevo studiato la partita per mettere in difficoltà il Benevento sui cambi di gioco - ha dichiarato l’allenatore nel post gara ai microfoni di Sky Sport - ci eravamo anche riusciti per lunghi tratti della partita. Sono arrivato da poco alla guida di questa formazione e già si vedono passi in avanti; devo però dire che mi aspettavo un po’ di più nel secondo tempo da tutti ma la squadra si è abbassata un po’ troppo".

"All’inizio abbiamo concesso poco e fatto molto bene nella fase difensiva e nelle fasi di uscita. Però poi avremmo dovuto rimanere un po’ più alti. Oggi, comunque, ho visto ottime cose e nel primo tempo se avessimo segnato anche più gol nessuno si sarebbe potuto lamentare. Al di là di questo, l’1-1 è un risultato importante per noi, ottenuto contro una signora squadra e questo è un inizio che ci deve far capire che una squadra che sta bene sul campo deve poi fare risultato sempre, con le giocate e con i movimenti provati in settimana durante gli allenamenti. Sono molto dispiaciuto per non aver portato a casa i tre punti. Era la prima volta che con me i ragazzi giocavano con un 4-1-4-1 ed è chiaro che le punte nel finale poi erano stanche".

E ancora: "Verde mi ha chiesto la sostituzione altrimenti non avrei tolto qualità alla formazione ma avrei rischiato un po’ di più a metà campo. Però devo dire bravi a tutti. La classifica non è bella ma il campionato è lungo. Sta a me risolvere i problemi di questo ambiente e anche se la graduatoria è addirittura peggiorata rispetto ai giorni scorsi credo che a livello di gioco il Benevento non ci è stato superiore. Dobbiamo migliorare nella fase di transizione senza la palla e dobbiamo avere anche la possibilità di continuare a lavorare così. Credo nella disponibilità dei ragazzi ma mi aspetto di più da quei calciatori che entrano a partita in corso", ha concluso Novellino.

SERIE B - I GOL

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky