13 dicembre 2016

Perugia, il bollettino del club sugli infortunati

print-icon
bucchi_perugia_lapresse

Contro la Pro Vercelli il Perugia è tornato a vincere dopo quattro pareggi (La Presse)

I biancorossi (ora quinti in classifica) sono ora attesi dall'appuntamento contro lo Spezia nel prossimo turno. La squadra di Bucchi si augura di poter prolungare la striscia di vittorie inaugurata nell'ultima gara casalinga nonostrante i tanti infortunati

La vittoria per 1-0 ottenuta contro la Pro Vercelli ha rilanciato il Perugia di Cristian Bucchi, che fino a sabato era reduce da una striscia di quattro pareggi consecutivi in campionato - a cui va aggiunto il 2-2 nei tempi regolamentari di Coppa Italia contro in Genoa. Nessuna crisi, però; anzi, le statistiche parlano di un netto miglioramento della squadra rispetto alla scorsa stagione. Quinto posto in classifica con 29 punti in questa Serie B, un anno fa i biancorossi - allora allenati da Pierpaolo Bisoli - allo stesso punto della stagione avevano cinque punti in meno.

Dopo aver ritrovato la vittoria, la volontà di tutto l’ambiente è di continuare su questa strada: nell’ultimo impegno la squadra ha convinto sotto molti aspetti, ha mostrato un’identità di gioco e una solidità difensiva importante - con gli avversari che infatti non sono riusciti a rendersi troppo pericolosi. La qualità del centrocampo (con Dezi che ha risposto presente ancora una volta) e le trame di gioco offensive - che oltre al gol di Guberti hanno permesso a Nicastro ed Acampora di colpire due traverse - hanno fatto il resto. Un risultato che poteva essere anche più ampio ma che è importante per quanto ha evidenziato anche in vista del prossimo impegno contro lo Spezia fuori casa.

C’è però anche una nota negativa e riguarda i giocatori infortunati. Come ha reso noto lo staff medico della società con un comunicato pubblicato sul sito ufficiale del club, Matteo Brighi (che era uscito proprio contro la Pro Vercelli per una contrattura muscolare al flessore sinistro) dovrà restare fermo due giorni, prima di essere nuovamente sottoposto ad accertamenti clinici e strumentali per definire i tempi di recupero. Anche Gianluca Mancini, sostituito dopo uno scontro avuto con un avversario, ha subito un trauma contusivo all’arcata costale destra ed in settimana saranno effettuati gli accertamenti radiografici di controllo. Gennaro Acampora, invece, si è fermato durante l’allenamento di ieri dopo aver subito un trauma contusivo distorsivo alla caviglia: il giocatore sarà rivalutato nei prossimi giorni.

Infine, Raffaele Imparato prosegue con il suo programma riabilitativo per l'infiammazione tendinea achillea sinistra, mentre Marco Chiosa ed Alessandro Zavan hanno iniziato il lavoro di recupero funzionale sul campo. Tanti gli assenti a cui Bucchi dovrà rinunciare, ma le ambizioni del Perugia rimangono alte. La squadra vuole confermare quanto di buono visto nell’ultima gara anche nel prossimo impegno in Liguria.

SERIE B - I GOL

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky