16 dicembre 2016

Odissea Pisa, via libera verso Padova: il racconto

print-icon
caos_pisa

La squadra di Gattuso rimane bloccata dai tifosi in attesa di risposte dalla società

Come promesso nelle scorse ore, i tifosi hanno bloccato la squadra di Gattuso in attesa di novità dal club. Dopo un nuovo contatto tra la Lega e Corrado (disposto ad acquistare la società nonostante la penalizzazione per gli stipendi non pagati) Gattuso e i calciatori sono riusciti a partire e domano affronteranno il Cittadella  

Ancora proteste, ancora dubbi ed incertezze. Il Pisa sta vivendo un’altra giornata complicata, risultato di una difficile situazione societaria che ancora non sembra ancora definitvamente sbloccata. Ieri la trattativa tra Petroni e Corrado sembrava definitivamente saltata (tanto che anche il sindaco aveva messo la parola fine alla possibile cessione immediata del club); questa mattina, però, la Carrara Holding ha pubblicato una nuova nota in cui si diceva dispiaciuta per aver allungato i tempi e, al tempo stesso, riapriva uno spiraglio per la cessione a Corrado.

Squadra bloccata - Vicende societarie che, inevitabilmente, si intrecciano con quelle di campo; la squadra allenata da Gattuso, infatti, sarebbe dovuta partire nel primo pomeriggio con direzione Padova - città in cui è attesa per giocare il diciannovesimo turno di Serie B contro il Cittadella domani, alle ore 15. Come annunciato nelle scorse ore, però, i tifosi nerazzurri non hanno permesso al gruppo di lasciare la città: tutti aspettavano segnali dalla scoietà e chiedevano chiarezza. Tra gli ultras non c’era ottimismo e le ultime vicende hanno contribuito ad aumentare lo scetticismo nei confronti di Petroni (che, secondo i tifosi, avrebbe fatto le ultime mosse solo per tranquillizzare l’ambiente e permettere il regolare svolgimento della partita".

Gattuso a colloquio con i tifosi - Nelle scorse ore alcune centinaia di persone si sono date appuntamento nella sede del ritiro della squadra; quando allenatore e calciatori hanno terminato il pranzo e sono saliti sul pullman hanno quindi incontrato la loro resistenza. La situazione inizialmente sembrava potersi sbloccare ma in seguito, in altro punto della città, la squadra è stata nuovamente fermata. Nemmeno la polizia presente sul luogo (insieme al questore di Pisa) è riuscita a far cambiare loro idea. In un clima tranquillo, anche Gennaro Gattuso ha poi avuto un colloquio con i tifosi, i quali hanno ribadito che senza rassicurazioni chiare e decise da parte della società il passaggio non si sarebbe sbloccato e la squadra non sarebbe partita per giocare la gara in programma.

Nuovo contatto Corrado-Lega Serie B - Ore frenetiche di attesa, poche le certezze sia per i calciatori che per il futuro del club: il tempo dei comunicati è finito, tutti volevano rassicurazioni vere che potessero garantire una svolta. L’unica certezza era il pullman della squadra fermo in mezzo alla campagna e i tifosi decisi a non cambiare idea: tutti in attesa di novità che sono poi arrivate dopo un nuovo contatto tra Corrado e la Lega Serie B; il primo ha dato la sua disponibilità ad acquistare il club nonostante i punti di penalizzazione in classifica (che verranno tolti dal momento che non sono stati pagati gli stipendi arretrati). In attesa di risposte anche dal presidente Abodi, i tifosi hanno poi fatto sapere di essere pronti a manifestare anche la prossima settimana, nel pre partita contro lo Spezia, se le cose non dovessero migliorare.

Nuovo comunicato di Magico S.r.L - A conferma delle sue intenzioni, Giuseppe Corrado (che domani dovrebbe essere a Padova per assistere alla gara) ha poi pubblicato un nuovo comunicato in cui ribadisce di voler comprare il club e chiede alla piazza un ultimo sforzo. Questa la nota di Magico S.r.L: "Magico S.r.L. e Soci - si legge - prendono atto dell'assunzione di responsabilità di Carrara Holding e comunicano che accettano di formulare un'ultima e irrevocabile proposta d'acquisto entro le prossime 48 ore. L'offerta dovrà tenere conto del grave danno patrimoniale e sportivo arrecato alla società AC Pisa 1909 dai ritardi e dai rifiuti espressi da Carrara Holding nei giorni scorsi. Chiediamo pertanto un ultimo sforzo e un atto di fede ai tifosi e alla città al fine di sostenere la squadra nella difficile trasferta di domani. Giuseppe Corrado". Il tutto si è così sbloccato dopo questa dimostrazione, con i tifosi che hanno così permesso a squadra, allenatore e staff di ripartire con direzione Padova.

SERIE B - I GOL

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky