17 dicembre 2016

Vicenza, Giacomelli: "Scarsi? Che bella rivincita"

print-icon
gia

Il giocatore del Vicenza Giacomelli (Getty)

Dopo la vittoria nel derby contro il Verona, il Vicenza cala il bis in casa della Ternana, in un vero e proprio scontro diretto per la salvezza 

Vincere il derby contro il Verona? “Impossibile”, dicevano. Vincere lo scontro salvezza sul campo della Ternana? “Difficile”, credevano. E invece il Vicenza di Bisoli si porta a casa sei punti totali volando a quota 21 in classifica, totalmente fuori dalla zona calda. Così l’allenatore biancorosso in zona mista, dopo l’uno a due sulla Ternana di Breda.

Bisoli - “Abbiamo interpretato la gara con un grande livello di concentrazione e di forza, l’emblema è stato continuare a correre anche dopo il sessantesimo. Ci aspetta un derby, vogliamo vincerlo e giocarci tutte le nostre carte a La Spezia: chiudere a 24 punti in classifica sarebbe stato impensabile qualche settimana fa. In una giornata positiva, l’unico neo sta nel calo all’inizio della ripresa: è da tre/quattro partite che ci cala l’adrenalina nello spogliatoio, devo trovare la soluzione per questo problema. Ma per il resto i miei giocatori hanno fatto un’ottima partita. Ci godiamo la vittoria e poi da lunedì inizieremo a prepararci al meglio in vista del derby perchè vogliamo chiudere in casa con una vittoria. Il 4-3-3 di oggi? Provo varie situazioni, la squadra mi ha dato segnali confortanti: credo che il campo ci abbia dato ragione”.

Giacomelli - “Con la vittoria di oggi ci siamo presi una bella rivincita contro chi ci considerava tra i più scarsi del campionato. Abbiamo dimostrato che siamo una grande squadra perché nonostante le tante assenze ci siamo presi una vittoria a tre minuti dalla fine in trasferta contro una squadra che gioca al calcio. Mi mancava il gol, l’ultimo risale alla partita contro l’Entella, in mezzo ci sono stati cinque mesi bruttissimi a livello personale: lo dedico alla squadra e ai miei familiari. Ora ci siamo sia con la testa che con le gambe, siamo cresciuti tanto. Sabato ci aspetta un altro derby, spero ci siano le stesse persone allo stadio che c’erano contro il Verona. Voglio vedere una bolgia per vincere e poi andarcela a giocare a La Spezia. Fino a lunedì e martedì c’era grande festa per il derby, avevamo speso tanto ma abbiamo recuperato le energie e con tante assenze abbiamo vinto anche oggi. La felicità e i complimenti sono tanti. Un po’ di sfortuna e qualche errore ha compromesso inizialmente la classifica ma ora ci siamo ripresi”.

 

SERIE B - I GOL

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky