19 dicembre 2016

Pisano-gol, Entella ko e Verona di nuovo primo

print-icon

Un gol al 76' del difensore decide il posticipo della 19a giornata di Serie B, i gialloblù si riportano così in testa alla classifica. La formazione di Breda è ordinata e non demerita, ma alla fine a fare la differenza è la rabbia dei padroni di casa, che dopo aver creato tante occasioni riescono a conquistare i tre punti

Nel posticipo della 19a giornata di Serie B l’Hellas Verona vince con il punteggio di 1-0 contro la Virtus Entella, decide il gol nel secondo tempo di Pisano. I veneti, reduci dalla sconfitta nel derby contro il Vicenza riescono così a ritrovare i tre punti, mentre la formazione ligure - che aveva perso l’ultima partita allo scadere contro l’Ascoli rimane ancora ferma a quota 26 punti in classifica. Un risultato frutto di un primo tempo con il Verona molto aggressivo alla ricerca del vantaggio ed un avversario in controllo che si rende pericoloso in contropiede. Nel secondo tempo il copione della gara non cambia e la squadra di casa riesce a sbloccare una partita difficile su calcio piazzato. La formazione di Pecchia riconquista così la prima posizione in classifica ed ora si trova a 36 punti (+1 sul Frosinone).

Primo tempo -
Nella prima frazione di gioco è la squadra di Fabio Pecchia ad avere il controllo della gara ma i gialloblù non riescono a concretizzare le tante occasioni create. Dopo appena due minuti Zaccagni ci prova dal limite, seguito da Moscati che raccoglie l’assist di tacco di Caputo ma trova Bianchetti pronto a respingere. L’inizio è vivace, al 6’ è ancora Caputo che viene servito e prova subito un tiro al volo che però esce di poco sopra la traversa. Il Verona risponde prima con Bessa servito da Pazzini, poi con Valoti su assist di Romulo: il centrocampista calcia ma Iacobucci blocca il pallone. L’Hellas trova il gol al 12’ con Pazzini, che segna di tacco ma dopo aver commesso un fallo su Benedetti; l’arbitro annulla e il Verona continua a spingere con grande convinzione. In pochi minuti ci provano nuovamente Bessa e Pazzini (due volte, di testa prima e con un tocco ravvicinato poi che trova la deviazione in angolo di Pellizzer) ma è al 36’ che arriva il pericolo maggiore per la formazione di Breda: Fossati calcia cercando l’incrocio dei pali, il pallone esce di poco. L’Entella è praticamente sotto assedio con Valoti che nel finale colpisce anche il palo esterno. Senza recupero l’arbitro fischia la fine del primo tempo.

Secondo tempo - Nella ripresa la formazione ligure pressa maggiormente gli avversari, con il Verona che si trova dunque più in difficoltà nel fare girare la palla. Al 52’ Caputo ritenta la giocata del primo tempo, ma il suo diagonale potente finisce ancora alto. Due minuti dopo anche Moscati cerca il gol ma trova pronto Nicolas. Il risultato non si sblocca neanche quando una punizione di Bessa riesce a superare la barriera ma non inquadra lo specchio della porta; Pecchia inserisce Luppi per Valoti per provare a spingere ancora di più ma la sua formazione - così come quella biancazzurra - commette molti errori; i veneti sfruttano male le loro possibilità (anche Ganz appena entrato ha una doppia occasione, ma non concretizza) fino al minuto 76: dopo un tiro di Romulo deviato in corner da Iacoponi, lo stesso italo-brasiliano va a battere dalla bandierina e trova in area Pisano che salta più in alto di tutti e segna l’1-0. Breda prova a cambiare la situazione con i cambi ma è ancora la formazione di casa ad essere più pericolosa sempre con Romulo - l’esterno si fa tutto il campo in solitaria ma poi calcia a lato con Iacobucci in controllo. Dopo un tentativo di Iacoponi dal limite e tre minuti di recupero, l’arbitro fischia la fine della partita.

SERIE B - I GOL

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky