29 dicembre 2016

Avellino, Novellino: "Verde non si muove"

print-icon
novellino_avellino_lapresse

Walter Novellino, allenatore dell'Avellino (La Presse)

L’attaccante piace a numerose squadre (come ad esempio il Sassuolo) ma come già detto dalla Roma finirà la stagione in Campania. Alla vigilia della gara con il Latina l’allenatore ha parlato così: "Abbiamo qualche problema di formazione ma abbiamo lavorato bene , siamo delle nostre difficoltà e delle qualità"

Ieri il test con la Primavera in cui provare nuove soluzioni tattiche, oggi la rifinitura e la conferenza stampa dell’allenatore. L’Avellino, reduce dalla bella vittoria nella 'pazza' partita contro la Salernitana si prepara ad affrontare il Latina e desidera chiudere bene la prima parte di stagione e fare punti per allontanarsi dal penultimo posto in classifica. Così, Walter Novellino ha parlato in conferenza stampa davanti ai giornalisti: mercato, idee tattiche, atteggiamento e non solo: "Il Latina non perde da otto partite consecutive e sta facendo bene sotto ogni punto di vista. Noi abbiamo qualche problema di formazione ma abbiamo lavorato bene in settimana e siamo consapevoli delle nostre difficoltà; allo stesso tempo, però, conosciamo anche le potenzialità che abbiamo. Personalmente sono fiducioso e convinto che possiamo fare una buona partita limitando il più possibile gli errori. Abbiamo calciatori che possono fare la differenza, uno in particolare è Daniele Verde che non è ancora al 100% dal punto di vista della condizione".

"Mercato? Le sirene di questi giorni sono normali, ogni calciatore deve avere lo stimolo di andare a giocare in un grande club, ma posso dire che non esiste il pericolo di perdere il giocatore a gennaio; non si muoverà di qui. Non mi interessano i discorsi di mercato, né in entrata né in uscita. Mi interessa solo la partita di Latina per la quale ho i calciatori di cui ho bisogno in questo momento. Dobbiamo far punti, il resto non conta. Per quello che riguarda la formazione, Gonzalez ha dei punti al ginocchio ma sta bene ed è recuperato, quindi ci sarà. Soumarè è tornato a disposizione da poco e lo sto valutando. D’Angelo ci sarà regolarmente, non ha bisogno di riposare. Posso parlarvi di scelte tattiche e dell’atteggiamento della mia squadra, il resto non è di mia competenza e come ho detto non mi interessa. Ringrazio ancora una volta i tifosi, siamo sempre in debito con loro e siamo felici di aver potuto vincere l’ultima gara per fargli passare un Natale più sereno", ha concluso Novellino.

SERIE B - I GOL

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky