24 gennaio 2017

Bari, Salzano: "Meglio la B che penultimo in A"

print-icon
Stefano Colantuono - Bari

Stefano Colantuono, allenatore del Bari (Getty)

I biancorossi non si fermano, l'obiettivo è la Serie A. Promozione. Dopo Floro Flores, presentato anche l'ex centrocampista del Crotone: "Qui per l'ambizione della piazza, mi ha convinto il direttore. Ora risaliamo la china"

Dopo Floro Flores, il Bari non si ferma e sogna in grande. Presentato anche Aniello Salzano, ex centrocampista del Crotone classe '91 (7 presenze in Serie A per lui, l'anno scorso è stato uno dei protagonisti della promozione dei rossoblù nella massima serie). Ambizione, passione, un entusiasmo ritrovato dopo un periodo negativo: "Non giocavo". Ora di nuovo in pista, pronto a portare il Bari in categorie che gli competono. Soprattutto per la piazza. Ecco le parole di Salzano in conferenza stampa, presentato come nuovo giocatore biancorosso.

Salzano: "Mi ha convinto il direttore" - "Era il momento di cambiare aria: meglio essere in Serie B che penultimo in A". Aniello Salzano si presenta a Bari, dopo aver già effettuato un paio d'allenamenti agli ordini di Stefano Colantuono, allenatore dei biancorossi: "Davide Nicola e il suo staff mi hanno parlato molto bene della piazza - prosegue il centrocampista in conferenza stampa - Mediano o mezz'ala, non fa differenza per me". Una trattativa durata diversi giorni: "Non vedevo l'ora di arrivare, mi ha convinto il direttore. Il Crotone aveva bloccato la mia cessione. Ero titolare, poi sono stato accantonato, probabilmente sia per questioni tecniche ma anche per via del contratto in scadenza". Alle spalle una promozione sorprendente coi rossoblù: "Partimmo per salvarci, poi l'obiettivo si è spostato. Col Bari ci saranno venti partite, e ne dobbiamo vincere il più possibile per risalire la china". L'anno scorso ha realizzato un gol, proprio ai biancorossi su calcio di rigore: "Devo farmi perdonare, all'occorrenza sono rigorista ma lascio quest'incombenza agli attaccanti". Ora, testa al Perugia di Dezi, compagno di Salzano ai tempi di Crotone: "Dovremo sfruttare i due turni casalinghi per fare più punti possibili. Dezi è un calciatore destinato a stare in serie A".

Il momento della firma di #Salzano con il Presidente Giancaspro. 📃 #PerlaMaglia #AmalaBari ⚪🔴

Una foto pubblicata da FC Bari 1908 (@fcbariofficial) in data:

Floro Flores: "La mia scelta è dipesa dall'ambiente" - Lunedì l'attaccante è stato presentato in sala stampa. Tanti obiettivi, tra cui quello di portare il Bari in Serie A: "Il Bari si aggrappa a me? Anche io mi aggrappo al Bari. E' un momento particolare della mia carriera, avevo bisogno di stimoli importanti e fare parte della storia di un club con un grande blasone mi ha convinto. Ho parlato pochi minuti con il presidente e mi ha convinto: è una persona seria e competente". Napoletano, ma è alla prima esperienza al Sud dopo anni di militanza al centro-nord: "Il clima è differente, c'è il mare e certamente si vive molto bene. Ma la mia scelta non è dipesa da questo, ma dai tifosi e dall'ambiente: suderò ogni minuto per questa maglia". 

SERIE B - I GOL

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky