30 gennaio 2017

Doppio Granoche, Spezia ok sul Latina: finisce 3-2

print-icon
Spezia-Latina

Spezia-Latina (Lapresse)

Grande primo tempo dello Spezia che va avanti di due gol, nella ripresa la reazione del Latina. Granoche prova a chiudere il match, ma Brosco e Garcia Tena sfiorano la rimonta: al Picco termina con uno spettacolare 3-2

SPEZIA-LATINA: 3-2
15’ Granoche (S), 20’ Pulzetti (S), 71’ Granoche (S), 79’ Brosco (L), 93’ Garcia Tena (L)

Il tabellino del match

Lo Spezia per rimanere aggrappato al treno playoff, il Latina per allontanarsi dalle zone calde della classifica. Tre punti che, seppur per ragioni diverse, fanno gola ad entrambe le squadre quelli in palio nella sfida del Picco che conclude la 23esima giornata di Serie B. Spezia a caccia di un successo che manca ormai da tre turni, per il Latina invece obiettivo quello di proseguire nella lunga striscia di risultati utili consecutivi in campionato, arricchiti dal prezioso successo contro l’Hellas Verona nell’ultimo turno. Ma per la formazione di Vivarini alla fine ci saranno pochi sorrisi. Granoche  e Pulzetti indirizzano fin da subito la gara a favore dello Spezia, nella ripresa il Latina prova a riaprire il match forte anche della superiorità numerica (espulso Terzi al 59’), ma un’ingenuità difensiva regala allo Spezia la rete del 3-0, realizzata ancora da Granoche. Brosco prova a riaprire il match e Garcia Tena in pieno recupero segna ancora. Ma ormai è troppo tardi e la gara si conclude sul 3-2. La formazione allenata da Mimmo Di Carlo vince e sale a quota 31 punti, uno in meno del Perugia ottavo in classifica.

Uno-due micidiale - Tanti volti nuovi nello Spezia: Di Carlo manda subito in campo Djokovic e Fabbrini, con quest’ultimo che insieme a Granoche e Mastinu compone il tridente offensivo. Vivarini ripropone lo stesso undici che ha battuto il Verona una settimana fa, eccezion fatta per Regolanti che sostituisce Corvia. Pronti-via e il Latina si rende subito pericoloso: conclusione potente di Mariga sugli sviluppi di un calcio d’angolo, ma la palla viene nuovamente deviata in corner da un difensore dello Spezia. Squillo iniziale, poi sono i padroni di casa a provare prendere le redini del gioco, con Fabbrini – rientrato nei giorni scorsi in Italia dopo l’esperienza al Birmingham – subito molto ispirato. E infatti al 15esimo minuto lo Spezia passa in vantaggio: corner di Mastinu, spizzata di testa di Terzi, palla che arriva a Granoche che non lascia scampo a Pinsoglio. 1-0. Il Latina accusa il colpo e dopo appena cinque minuti subisce un’altra rete: a realizzarla è Pulzetti, bravo a sfruttare al meglio una sponda di Djokovic. Insigne fatica ad accendersi ed il Latina soffre. Al 30esimo Fabbrini fa tutto bene, ma calcia troppo debolmente. Due minuti più tardi Spezia ancora pericoloso: crosso insidioso di Migliore, ma nessuno dei suoi compagni si fa trovare pronto al centro dell’area. La squadra di Di Carlo continua a rendersi pericolsa e per poco, al 39’, un retropassaggio di Dellafiore verso Pinsoglio non favorisce Granoche. Un minuto più tardi grande occasione per Djokovic: palla recuperata e concluse potente, il portiere del Latina blocca in due tempi. Spezia che chiude la prima parte di gara meritatamente in vantaggio.

Reazione Latina - Nelle ripresa si vede un Latina decisamente più in partita. Al 48esimo minuto la squadra di Vivarini si rende subito pericolosa: cross insidioso di Insigne dalla sinistra, Scaglia non arriva sul pallone. Al 14esimo minuto lo Spezia resta in dieci uomini dopo il secondo cartellino giallo rimediato da Terzi. Il Latina ci crede e attacca a testa bassa alla ricerca della rete che potrebbe riaprire il march. Tra il 67esimo ed il 70esimo la squadra di Vivarini colleziona tre occasioni da rete: prima Bandinelli ci prova dai venti metri, ma Chichizola è attento e sventa il pericolo, poi due volte Insigne. Il talento arrivato dal Napoli sale di tono e si rende pericoloso due volte nel giro di pochi secondi: prima un colpo di testa terminato alto di poco, poi una conclusione fuori di poco. Nel momento di maggiore pressione, il Latina commette però un’ingenuità difensiva che apre la strada a Granoche per il 3-0 al minuto 71. Partita definitivamente chiusa? Non del tutto. Perché Brosco al 79esimo minuto anticipa tutti e con un colpo di testa prova a riaccendere le speranze del Latina. Che va ancora in gol con Garcia Tena a 93’esimo, ma questa volta però è davvero troppo tardi per sperare nel miracolo. Nonostante un tiro di Insigne che ha fatto venire i brividi allo Spezia. Che torna al successo e sale a quota 31 punti in classifica, quanto basta per restare aggrappati al treno playoff.

SERIE B - I GOL

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky