04 febbraio 2017

Latina, Vivarini: "Meritavamo il pareggio"

print-icon
Vincenzo Vivarini - Latina

Vincenzo Vivarini, allenatore del Latina (Lapresse)

"Abbiamo avuto diverse occasioni, ma non è andata. Dobbiamo migliorare". Il commento dell'allenatore nerazzurro su Sky Sport: "Dobbiamo fare di necessità virtù". Infine su Insigne, arrivato a gennaio: "Ha potenzialità spiccate, sia a livello tecnico che tattico, deve inserirsi bene nel nostro gioco"

Niente da fare, il Latina perde il secondo derby stagionale. Una rete di Dionisi condanna i nerazzurri, ecco il commento su Sky Sport di Vincenzo Vivarini, allenatore del club: "Avremmo meritato il pari, abbiamo fatto una prestazione all'altezza e dobbiamo pensare a fare ancora meglio. Il primo tempo potevamo fare qualcosa in più, nel calcio contano i risultati e dobbiamo migliorarci. Dobbiamo lavorare per fare ancora meglio di oggi, però è chiaro che a livello di prestazione dobbiamo essere contenti, ci sono state diverse occasioni, siamo arrivati in porta diverse volte". Tante occasioni, tante sortite. Ma nessun gol: "Ricordo Insigne, Corvia, Brosco, De Vitis, tutti pericolosi. Ma ancora una volta potevamo fare qualcosa in più e lo meritavamo".

Sui nuovi arrivati - Continua Vivarini: "Non voglio parlare di mercato, penso ai giocatori che ho per farli rendere al meglio. Insigne ha potenzialità spiccate, sia a livello tecnico che a livello di rapidità, deve inserirsi bene. Anche Bonaiuto, dobbiamo dargli fiducia. Anche De Giorgio, stesso discorso. Stiamo recuperando de Vitis, dobbiamo essere bravi a fare di necessità virtù. Facciamo ancora meglio". Sensazioni sul Derby e sulla differenza tra Verona e Frosinone: "E' stato molto bello, c'era un bel clima sugli spalti, i tifosi sono stati eccezionali, giocavamo contro una squadra importante, c'è stata una coreografia molto bella e bisogna accettare il risultato. Squadra migliore? Rispetto all'andata abbiamo due punti in più, qualcosa di positivo per il risultato finale. Il Verona ricerca di più il gioco, mentre il Frosinone vive di individualità. Ciofani e Dionisi hanno qualcosa in più, riescono a lavorare bene tra di loro e danno respiro a tutta la squadra, concedono pochissimo. Noi siamo arrivati tre volte di fronte al portiere, arriveranno sicuramente alla fine. Forse come gioco il Verona ha qualcosa in più". 

SERIE B - I GOL

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky