14 febbraio 2017

Novara, verso Latina: stop per Galabinov

print-icon
Novara

Il Novara esulta dopo un gol (lapresse)

I piemontesi, dopo l'1-1 col Cittadella, preparano il friday night di Serie B di Latina. Stop in allenamento per Galabinov, out anche Mantonvani. Di nuovo in gruppo Corazza

Ancora pareggio nel weekend per un Novara che non riesce a trovare la giusta continuità in Serie B. 1-1 col Cittadella, alla fine, dopo aver condotto nel risultato per gran parte della gara. “Ci condannano gli episodi, è un periodo che poco ci sta girando per il verso giusto”, il commento di Roberto Boscaglia dopo la partita di sabato. L’appuntamento con il riscatto già venerdì sera, quando i piemontesi giocheranno fuori casa contro il Latina, reduce dalla sconfitta col Benevento e nelle zone calde della classifica.  

Stop per Galabinov - Il gruppo di lavoro si è ritrovato nella giornata di martedì alle ore 14 sul nuovo campo 7 di Novarello, per preparare la sfida con la squadra di Vivarini, in programma venerdì sera alle ore 20.30. Il gruppo di Boscaglia ha svolto un lavoro tecnico tattico. Mantovani ha lavorato a parte in palestra per un fastidio al ginocchio destro, mentre Corazza si è allenato regolarmente con la squadra. E’ rimasto a riposo Andrej Galabinov a seguito di una contusione al polpaccio destro, la condizione dell’attaccante sarà valutata quotidianamente. Calderoni e Bolzoni invece proseguono la riabilitazione prevista per i rispettivi infortuni, mentre Beye lavora a parte in quella che di fatto è una preparazione atletica. Il giovane difensore è reduce dalla rottura del crociato. Lorenzo Dickmann e Francesco Di Mariano, infine, hanno disputato a Perugia la gara amichevole con la B Italia, contro l’Under20 di Evani.

Le parole di De Salvo - A parlare dopo la gara contro il Cittadella anche il presidente del Novara, Massimo De Salvo: “Abbiamo fatto un'ottima partita, dobbiamo fare un'analisi su noi stessi. Dovevamo essere attenti a dei piccoli particolari, la squadra è in crescita anche se mancano i 3 punti. Bene i nuovi arrivi, l'atteggiamento visto oggi mi è piaciuto. Un gruppo frizzante che in un campionato come questo è fondamentale. Il campionato è molto lungo, dobbiamo trovare per prima cosa uno stile di gioco, una quadratura: trovata questa dobbiamo essere bravi e, a volte, fortunati per avere quel qualcosa in più. Oggi meritavamo qualcosa di più così come contro il Pisa. Il gol si prende quasi sempre, le altre partite sono da testimone: dobbiamo migliorare la fase difensiva. Arrivo a centrocampo? Stiamo definendo qualcosa, in settimana potrebbe essere ufficalizzata vista anche l'assenza per un periodo di Bolzoni.”

SERIE B - I GOL

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky