18 febbraio 2017

Brescia, Brocchi: "Serve calma e sangue freddo"

print-icon
Brocchi, Brescia

Brocchi, Brescia (Lapresse)

Ancora una sconfitta per il Brescia di Cristian Brocchi, l’allenatore commenta così il ko contro il Carpi: "Ci mancano due rigori. Adesso serve calma e sangue freddo". L’ad Sagramola conferma la fiducia al tecnico nonostante il momento difficile

Episodi sfavorevoli - Un solo punto nelle prime cinque giornate del girone di ritorno. Al Cabassi nuova sconfitta contro il Carpi, di certo per il Brescia di Cristian Brocchi è un momento decisamente delicato. "La reazione purtroppo non è bastata perché non siamo riusciti a riprendere la partita. Il loro uno-due iniziale ci ha fatto male, il primo gol lo abbiamo subito in maniera ingenua e sfortunata, il secondo invece è stato un grande gol da parte del Carpi", l’analisi dell’allenatore del Brescia nel post gara. Cristian Brocchi che poi prosegue: "Ci abbiamo provato, nel secondo tempo siamo stati più presenti, abbiamo accorciato subito le distanze e poi c’è stato qualche episodio che poteva andare a nostro favore permettendoci di recuperare la gara ma purtroppo così non è stato. Se c’era un rigore per noi? Due, non uno", il commento amaro dell’allenatore del Brescia subito dopo la sconfitta per 2-1 contro il Carpi.

Calma e sangue freddo - Momento delicatissimo e classifica (28 punti) che adesso inizia a essere preoccupante. Una situazione che Brocchi commenta così: "Per superare questo momento serve calma e sangue freddo, bisogna mantenere l’equilibrio giusto. Il nostro campionato non è finito: è un momento difficile, anche gli episodi non girano a nostro favore. Ripeto, adesso serve calma e tanto lavoro: bisogna continuare a lavorare sperando di trovare quella gara giusta che ci possa permettere di ritrovare quell’entusiasmo che abbiamo perso nelle ultime settimane",  ha proseguito Cristian Brocchi. Che poi ha aggiunto: "Sapevamo che le prime dieci giornate del girone di ritorno sarebbero state difficili per noi, ma tutte le partite sono difficili; siamo un gruppo giovane, la sappiamo, nessuno pensava ad un campionato facile. Bisogna lottare e avere fiducia in quello che si fa", ha concluso Brocchi. Che, nonostante il momento difficile, è stato confermato in panchina dall’amministratore delegato del Brescia Sagramola. Ripartire, insieme. Alla ricerca di un nuovo sorriso in casa Brescia.

SERIE B - I GOL

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky