28 febbraio 2017

Avellino, Novellino: "Pareggio giusto"

print-icon
novellino_getty

Walter Novellino, allenatore dell'Avellino (Getty)

"Il rigore subito nel finale fa male ma guardando la partita nel complesso il pareggio è il risultato più giusto. Ci è mancato forse un po' di coraggio nel finale, ai ragazzi faccio soltanto i complimenti perché non era facile giocare su questo campo", ha detto l’allenatore

Dopo tre vittorie consecutive la Pro Vercelli riesce a fermare sul pareggio l’Avellino di Walter Novellino. I biancoverdi, che erano reduci dalla vittoria contro il Vicenza hanno chiuso con il risultato di 1-1 la gara contro i piemontesi. All’iniziale vantaggio segnato da Verde ha risposto Comi su rigore all’ultimissimo minuto di partita. Un punto a testa, dunque, che permette alla formazione campana di salire a quota 36 punti in classifica, in attesa di affrontare nel prossimo turno il Perugia di Bucchi. Dopo il fischio finale Novellino ha parlato della gara in conferenza stampa: queste le sue parole.

Sulla gara e sull’atteggiamento -
"Il rigore subito nel finale fa male, ma il calcio è anche questo. Guardando la partita a 360 gradi il pareggio è il risultato più giusto, il punto conquistato su questo campo è importante perché è arrivato contro una squadra in salute dopo la vittoria di Cesena e su un campo sintetico diverso dagli altri. Ci è mancato forse un po' di coraggio nel finale, ho cambiato gli attaccanti per cercare di restare alti ma la stanchezza si è fatta sentire. Lasik nel finale ha avuto un'occasione importante ma doveva essere gestita meglio. E’ comunque un buon pareggio, non faccio drammi, bisogna accettare il risultato e guardare avanti. Non recriminiamo, dobbiamo soltanto andare avanti continuando a lavorare come stiamo facendo. Anche oggi abbiamo mostrato una buona organizzazione senza correre rischi. Ai ragazzi faccio soltanto i complimenti perché non era facile giocare su questo campo dove le chiusure erano fatte bene".

Sulle scelte e sulla classifica -
E ancora: "Verde aveva fatto una bella partita anche sabato, Emmanuello si alzava molto e ho cercato di mettere un uomo in mezzo per fermare anche Mammarella che saliva molto. Forse dovevamo avere un po' piu' di coraggio. Dispiace davvero per il rigore all'ultimo secondo. La classifica? Intanto vediamo di raggiungere il nostro traguardo della salvezza poi vediamo come va".

SERIE B - I GOL

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky