10 marzo 2017

Carpi, Castori: "Non sottovalutiamo il Latina"

print-icon
Carpi, Castori

Carpi, Castori (Lapresse)

Dopo il successo sullo Spezia, il Carpi si prepara ad affrontare la trasferta con il Latina. Fabrizio Castori avvisa la sua squadra: "Ci sarà da soffrire, non bisogna sottovalutare gli avversari"

Dare continuità al successo contro lo Spezia che ha permesso al Carpi di rimanere aggrappato al treno playoff, obiettivo minimo stagionale per la formazione biancorossa. Messaggio chiaro quello lanciato da Fabrizio Castori alla sua squadra in vista della trasferta di Latina in programma sabato alle ore 18. "Domani ci attende una partita difficile, sarebbe un errore imperdonabile sottovalutare la gara e l’avversario per le difficoltà che hanno vissuto in settimana e negli ultimi tempi. Anzi, sono convinto che il Latina e i suoi tifosi saranno ancora più compatti, troveremo un ambiente unito e difficile per noi", le parole in conferenza stampa di Fabrizio Castori. L’allenatore del Carpi poi aggiunge: "Non bisogna farsi ingannare, il Latina è una squadra molto equilibrata, ha perso solo 8 volte e ha fatto molti pareggi, battendo sul proprio campo anche grandi avversari come Verona e Bari e fermando il Benevento. Sappiamo che ci sarà da soffrire, i ragazzi sono preparati".

I convocati - Fabrizio Castori che per la sfida contro il Latina dovrà fare a meno degli infortunati Pasciuti, Concas e  Romagnoli oltre che dello squalificato Struna. Questi i calciatori del Carpi convocati per il prossimo impegno di campionato: 1 Colombi, 12 Belec, 22 Petkovic; 3 Letizia, 6 Gagliolo, 13 Poli, 17 Seck, 32 Lasicki; 4 Sabbione, 8 Bianco, 11 Di Gaudio, 14 Bifulco, 20 Lollo, 23 D’Urso, 24 Mbaye, 34 Jelenic; 9 Beretta, 10 Mbakogu, 15 Lasagna, 18 Carletti, 28 Fedato, 33 Forte. Tra i convocati anche Jelenic, che in settimana ha parlato del suo momento personale e di quello della squadra: “Mi sono trovato in un gruppo che lavora insieme da tanti anni e che mi sta aiutando a inserirmi. Qui si lavora tanto fisicamente e a me piace. Il primo impatto è stato buono, poi ho preso una botta a un ginocchio ma mi sto riprendendo e adesso sto bene. Venire a Carpi é stata la scelta giusta. Se farò bene spero di ritornare anche in Nazionale slovena”, le parole del calciatore del Carpi.

SERIE B - I GOL

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky