30 aprile 2017

Pro Vercelli, Secondo: "Giocheremo alla morte e ci salveremo"

print-icon
Simone Emmanuello - Pro Vercelli

Simone Emmanuello, centrocampista della Pro Vercelli (getty)

Il presidente dei piemontesi carica i suoi in vista delle ultime tre di campionato: "Salvezza? Non vanno fatte tabelle, bisogna giocare partita per partita: abbiamo dimostrato di potercela giocare con tutti". Sul ko col Perugia: "È stato immeritato, ma la sconfitta prima o poi sarebbe arrivata"

La striscia di risultati utili consecutivi della Pro Vercelli si ferma a dodici. Il ko casalingo contro il Perugia ferma la marcia della squadra di Moreno Longo, comunque ancora in una buona situazione di classifica. “La sconfitta prima o dopo arriva. Spiace perchè è arrivata immeritatamente, ma allo stesso tempo questo ci deve dare grande forza”, ha detto il presidente Massimo Secondo. “Qualsiasi osservatore obiettivo vede il ko con il Perugia come immeritato. Forse dobbiamo essere un po’ più cattivi: a Pisa abbiamo fatto la nostra partita e loro nel secondo tempo li abbiamo lasciati giocare, senza interventi troppo duri”. E ancora: “Abbiamo giocato la nostra partita contro la quarta in classifica, che peraltro non so quante volte nel secondo tempo abbia superato la metà campo. Salvezza? Credo che non vadano fatte tabelle, bisogna giocare partita per partita: sulla carta abbiamo due trasferte impossibili e uno scontro diretto in casa, ma questo gruppo ha dimostrato di potersela giocare con tutti. Speriamo di poter avere anche un po’ più di fortuna con gli infortuni, speriamo di avere Bianchi disponibile. La Mantia si sta riprendendo, Bani verrà valutato. Per un verso l’elenco degli infortunati è lungo, ma potremmo recuperare qualcuno nelle prossime settimane. Peraltro chi ha giocato di meno, come ad esempio Konatè, si fa trovare sempre pronto. Rimangono tre partite, le giocheremo tutte e tre alla morte, ci salveremo”.

Situazione infortunati

Costretti ad abbandonare il campo nel corso del match contro il Perugia, Mattia Bani e Simone Emmanuello si sottoporranno nelle prossime ore ad accertamenti medici per valutare l’entità degli infortuni che non hanno permesso loro di concludere la partita contro il Perugia. Bani ha accusato un risentimento muscolare al retto femorale, ma è uscito a scopo precauzionale; mentre Emmanuello ha avuto un problema al ginocchio: i due calciatori della Pro Vercelli saranno valutati nelle prossime ore.

SERIE B - I GOL

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky