06 maggio 2017

Latina, Vivarini: "Onoreremo il campionato fino alla fine"

print-icon
Vincenzo Vivarini - Latina

Vincenzo Vivarini, allenatore del Latina (Lapresse)

I nerazzurri pareggiano a Brescia proprio allo scadere, vittoria sfumata a causa del gol di Caracciolo. Così l'allenatore in zona mista: "Ci tenevamo anche a vincere per la città e per i giocatori. Dopo tante amarezze avute quest'anno, almeno sul campo avremmo voluto toglierci una soddisfazione"

Il Latina avrebbe voluto vincere. "Per la città e i nostri tifosi". Avrebbe voluto prendere 3 punti sul campo del Brescia per provare a riscattare una stagione sfortunata. Conclusa, ora, con la retrocessione aritmetica in Lega Pro a causa dei 5 punti di penalizzazione inflitti qualche giorno fa. Niente da fare quindi, oggi è arrivato anche l'1-1 contro il Brescia. Prima il vantaggio nerazzurro con un autogol di Untersee, poi il pareggio in extremis di Caracciolo: "Adesso aspettiamo la fine del campionato". Queste le parole di Vivarini in zona mista. 

"Onoreremo la B fino alla fine"

Queste le parole dell'allenatore nerazzurro a fine gara, un po' amareggiato: "Ci tenevamo anche a vincere per la città e per i giocatori. Dopo tante amarezze avute quest'anno, almeno sul campo avremmo voluto toglierci una soddisfazione. Abbiamo fatto una partita di qualità sotto l'aspetto del gioco, siamo stati bravi nel mettere in difficoltà il Brescia e abbiamo creato diverse occasioni che potevamo sicuramente sfruttare meglio. Abbiamo anche subito tre o quattro situazioni molto ben fatte dal Brescia, l'importante è che abbiamo fatto una buona partita. Adesso aspettiamo la fine di questo campionato, lo onoreremo fino alla fine". 

Sul Brescia

"Conoscevamo le qualità del Brescia e abbiamo preparato bene la partita in settimana. Abbiamo tolto loro le uscite in fase di costruzione, loro hanno fatto fatica nel giocare. Abbiamo fatto un lavoro positivo nella nostra fase di costruzione per farli venire fuori, riuscivamo a trovare i giocatori tra le linee e li abbiamo messi in difficoltà sotto l'aspetto tattico. Ci è andata anche bene, ma siamo stati bravi nel farlo. Come al solito l'annata è questa - ammette Vivarini - e lo dimostra il fatto che abbiamo preso gol a 15'' dalla fine...". Poi conclude: "L'ho detto in conferenza stampa anche questa settimana: quest'anno vale per tre o quattro. Non è da oggi che cerchiamo di star fuori da tutti i problemi che abbiamo, lo stiamo facendo dal mese di ottobre. Questi ragazzi ne hanno viste di tutte e di più, dobbiamo cercare di svolgere al meglio il nostro lavoro. E' la molla che ci porta ancora a dare il massimo".

SERIE B - I GOL

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky