06 maggio 2017

Pro Vercelli, Longo: "Possiamo fare un'impresa"

print-icon
Moreno Longo - Pro Vercelli

Moreno Longo, allenatore della Pro Vercelli (fcprovercelli.it)

L'allenatore dei piemontesi promette carattere contro la SPAL: "Non saremo delle vittime sacrificali, vogliamo salvarci già a Ferrara. Servono tre punti nelle prossime tre partite". Poi il Brescia, gara che può essere decisiva: "Se non dovessimo vincere domani dovremo provarci in casa, avremo bisogno di tutti"

Nella gara che può consegnare la Serie A alla SPAL, c’è una Pro Vercelli che cerca a tutti costi punti per mettersi al sicuro dalla zona retrocessione. “Quella di Ferrara è una partita che si affronta con la convinzione di poter fare un’impresa”, ha detto Moreno Longo, tecnico dei piemontesi, in conferenza stampa. “Loro sono pronti per festeggiare, ma noi andiamo là per giocarci la partita e cercare la salvezza: non saremo delle vittime sacrificali. Siamo convinti di poter tornare a casa con un risultato positivo”. Sugli indisponibili: “Andremo a Ferrara con numerose assenze. Bani ha una lesione sul retto femorale, ci vorranno tre settimane per il recupero; Emmanuello ha avuto un problema al ginocchio, con il Brescia penso ci sarà. Palazzi sta recuperando, mentre Bianchi, Mammarella e Vajushi hanno ricominciato a lavorare con il gruppo e sono a disposizione. Li valuteremo. Bianchi e Mammarella sono convocati, Vajushi ha invece bisogno ancora di qualche giorno”.

"Brescia? Vogliamo già domani la salvezza"

Su la Mantia: “Stiamo valutando, è un giocatore che per noi è stato di vitale importanza nel girone d’andata. Ha qualità da categoria superiore, nelle ultime settimane abbiamo alzato il suo minutaggio per averlo a disposizione in queste ultime tre partite di vitale importanza”. Dopo la SPAL ci sarà il Brescia, partita ingombrante nei pensieri di Longo per il suo peso specifico: “Noi andiamo a giocare con la SPAL con la convinzione di poterci salvare lì: ma è normale che chi non è al 100% non potrà essere della partita. Serviranno giocatori che stanno bene al 100%. Se non dovessimo vincere a Ferrara, abbiamo bisogno di tutti contro il Brescia”. Sulle altre in corsa: “Non ci deve interessare nulla degli altri. Quando si arriva in fondo si fanno tutte tabelle, ma lasciano il tempo che trovano. Noi siamo consapevoli che ci servono tre punti nelle prossime tre partite: dobbiamo cercare di farli a tutti i costi. Se non venissero a Ferrara, mi aspetto una grande risposta da parte del pubblico contro il Brescia. In quella partita, il Brescia dovrà giocare non solo contro la Pro Vercelli ma contro tutta la città”, ha concluso.

SERIE B - I GOL

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky