13 maggio 2017

Entella, Castorina: "Nulla da rimproverare ai ragazzi"

print-icon
Entella, Castorina

Gianpaolo Castorina, allenatore dell'Entella (fonte Facebook Entella)

L'allenatore dell'Entella dopo la sconfitta di Novara: "Nonostante il risultato, sotto il profilo del gioco e dell'atteggiamento la squadra ha fatto un'ottima prestazione. Non mi sento di rimproverare nulla ai ragazzi, condannati da episodi. Ora vogliamo chiudere con un successo davanti al nostro pubblico"

Quarta sconfitta consecutiva, la quinta nelle ultime sei giornate dove è arrivato appena un punto. Finale di stagione negativo per l’Entella, che ha perso il treno play-off e sta chiudendo in modo certamente non positivo questo campionato. E per Gianpaolo Castorina è arrivata oggi la seconda sconfitta di fila da quando ha ereditato la panchina biancazzurra da Breda. Dopo l’Hellas Verona, anche il Novara vince contro l’Entella. Ma Castorina, nonostante l’amarezza per il risultato, difende la prestazione dei suoi. "Anche se oggi, purtroppo, raccontiamo un’altra sconfitta, credo che, sotto l’aspetto del gioco e dell’atteggiamento, i ragazzi abbiano fornito una prova molto positiva – ha dichiarato l’allenatore dell’Entella - Poi la partita si è incanalata sulla strada che volevano loro ma l’impegno dei ragazzi non è mancato, così come l’applicazione e la voglia di stare a galla. Tant’è che al 90’ abbiamo preso un palo, questo significa che la mentalità c’è stata e, con questa, anche la voglia di accorciare lo svantaggio. Quindi mi sento di non rimproverare niente ai ragazzi. E’ un momento difficile, questo lo so. Dovremo essere bravi a rimettere a posto un po' tutte le nostre cose in questi quatto giorni, per regalare una vittoria giovedì al nostro pubblico".

"Puniti in due occasioni"

Castorina, nonostante la sconfitta per 2-0, è quindi abbastanza soddisfatto dell’atteggiamento e del gioco offerto dalla sua squadra contro il Novara. A fare la differenza, secondo l’allenatore dell’Entella, sono stati gli episodi. "Siamo stati castigati nell’unica occasione in cui loro sono entrati nella nostra area di rigore al 43’, abbiamo sbagliato una pressione che ha permesso al Novara di sviluppare un’azione sulla sinistra con un cross – ha commentato Castorina - Però subito dopo abbiamo avuto l’occasione per pareggiare con Diaw, che purtroppo ha preso la traversa. Nel secondo tempo abbiamo proseguito sulla falsa riga del primo. Noi provavamo ad imbastire delle azioni da dietro e, in un’occasione molto simile a quella del primo tempo, loro hanno trovato il gol del 2-0”.

SERIE B - I GOL

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky