16 maggio 2017

Carpi, Gagliolo: "Novara? Vietato sbagliare"

print-icon
Gagliolo, Carpi

Gagliolo, Carpi (Ph Carpifc.com)

Il difensore biancorosso analizza il momento della sua squadra e presenta la prossima sfida di campionato: "Limitati dai troppi infortuni, dispiaciuti per non aver vinto a Verona. Novara? Non dovremo sbagliare nulla"

Quattro risultati utili consecutivi, pareggio al Bentegodi dell’ultimo turno contro l’Hellas Verona compreso: un pari che avvicina la disputa del playoff, in casa Carpi adesso c’è da concludere al meglio la stagione regolare con la sfida contro il Novara in programma il prossimo giovedì. Ad analizzare il momento della formazione biancorossa ci ha pensato Riccardo Gagliolo, queste le sue parole in conferenza stampa: "A Verona, davanti ad un pubblico esaltante abbiamo fatto una grandissima partita di squadra. Ci è mancato pochissimo per fare bottino pieno. Alla fine era forse più la delusione per il pareggio incassato a pochi minuti dal termine ma è un ottimo punto che ci tiene in corsa per il nostro obiettivo. Adesso pensiamo solo al Novara e a ripetere un’altra grande prestazione. Cosa ci ha rilanciato negli ultimi due mesi? Nella parte centrale della stagione abbiamo purtroppo dovuto fare i conti con molti infortuni. Questo, oltre a limitare le scelte del mister, inevitabilmente abbassa anche la competitività negli allenamenti. Da quando siamo tornati al completo c’è più competitività e questo si traduce poi nelle prestazioni del sabato", le parole del difensore del Carpi.

"Novara? Non dovremo sbagliare nulla"

Gagliolo che ha poi presentato così il prossimo impegno contro il Novara in programma giovedì sera con fischio d’inizio alle ore 20.30: "Dovremo giocare concentrati e non sbagliare nulla. Loro non hanno niente da perdere e vincendo possono ancora sperare di arrivare ai playoff. Davanti sono molto pericolosi con grandi giocatori per la categoria, però noi sappiamo quali sono le nostre armi e ce le giocheremo al meglio. All’andata giocammo un primo tempo straordinario, dominammo il campo ma venimmo beffati da due punizioni da 30 metri di Sansone e Galabinov. Fu una gara davvero strana che fermò il nostro cammino in un momento positivo”, una sconfitta che adesso il Carpi è pronto a 'vendicare'. Gagliolo torna poi a parlare dell’espulsione rimediata contro il Cittadella nelle scorse settimane. Ero nervoso perché avevo fatto un errore sul primo gol, poi avevo subito tre colpi duri non sanzionati dall’arbitro. Mi sono innervosito e ho commesso un fallo di frustrazione che non avrei dovuto fare", ha concluso Riccardo Gagliolo.

SERIE B - I GOL

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky