18 maggio 2017

Ternana, Liverani: "Successo qualcosa di unico, vittoria di tutti"

print-icon
Fabio Liverani - Ternana

Fabio Liverani, allenatore della Ternana (Getty)

Gli umbri compiono l'impresa e si salvano senza playout, le parole dell'allenatore: "Questo risultato è il frutto del rapporto che si è instaurato coi ragazzi. Il bello è vedereli giocare bene insieme e divertirsi!"

Si scrive Ternana, si legge impresa. Eh sì, chiara e semplice. "La vittoria di tutti". Perché Fabio Liverani, negli ultimi due mesi, ha plasmato una squadra a sua immagine e somiglianza. E oggi batte l'Ascoli e si salva, il prossimo anno sarà ancora Serie B: game, set, match. Obiettivo raggiunto. Queste le parole di Liverani rilasciate al termine della partita: "Impresa!". 

"E' la vittoria di tutti"

"Oggi è successo qualcosa di unico. Questo risultato è il frutto del rapporto che si è instaurato con i ragazzi. Il bello è vedere i ragazzi che giocano bene insieme e si divertono. Mi rammarica che non ci siano altre partite: era bello vedere come si allenavano, stando sempre sul pezzo, ma divertendosi. Mi sono sentito fin da subito legato a tutti. Dispiace per chi ha giocato meno, ma ognuno ha dato il suo contributo". Bella gara con l'Ascoli: "La mia paura più grande era la tensione che i ragazzi potevano sentire. A fine primo tempo, ho cercato di rassicurare i ragazzi. Ho detto loro di cancellare il primo tempo, senza pensare a nulla. Anche perchè sarebbe stato un ottimo risultato già fare i play out. Ma hanno reagito bene!".

"Futuro? Mi piacerebbe restare"

Continua Liverani: "Sarei contento di rimanere, ma oggi non serve parlarne. Ci sono i presupposti per restare, ma vedremo. Quando ho firmato non volevo essere un peso per nessuno, così abbiamo firmato fino al 30 giugno. Adesso sarebbe bello continuare insieme, ma credo sia importante programmare qualcosa di bello e costruttivo. La Ternana lo merita". Quanta strada fatta insieme, Liverani è soddisfatto: "Io credo che abbiamo superato una salita apparentemente insormontabile. Ringrazio anche il mio staff: non ci conoscevamo, ma mi hanno da subito supportato. Tutti soffrivano, vedere la gioia di tutti è il regalo più bello".

Pagni: "Impresa epica, vittoria di tutti!"

Un'impresa. Ebbene sì, perché non esistono altre parole per descrivere cosa ha fatto la Ternana. E ai microfoni di Radio Galileo ha parlato anche il ds Danilo Pagni, che a gennaio ha costruito una squadra con tanti innesti, prendendo anche Liverani due mesi fa: "Impresa epica, una vittoria di tutti". Queste le sue parole: "La dedichiamo a noi, alle nostre famiglie, alla società che non ci ha mai mollato e a quel meraviglioso pubblico che siamo riusciti a riconquistare. Complimenti a Liverani, umile, autentico, 12esimo uomo in campo". Vittoria decisiva sull'Ascoli, 2-1 in rimonta: "Non abbiamo avuto paura. Sono stati bravissimi, speravamo ci avrebbero salutato con una grande gara. Qui c'è un popolo strano, molto focoso, l’ho capito subito appena arrivato. Non mi sono mai nascosto dalle critiche come neanche loro, sapevano di poter fare di più e lo hanno dimostrato in questi mesi, onorando questa maglia nel modo migliore. In questi due mesi ci siamo guadagnati la salvezza".

SERIE B - I GOL

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky