26 maggio 2017

Serie B, Cittadella: si riparte da Marchetti e Venturato

print-icon
Cittadella, Venturato

Roberto Venturato, allenatore del Cittadella (fonte Twitter)

Il Cittadella pensa al futuro dopo la delusione per l'eliminazione dai playoff. Si riparte da Roberto Venturato, confermato in panchina. Resterà anche il direttore sportivo Stefano Marchetti, che ha deciso di non accettare la proposta del Chievo e di restare al Cittadella

Stagione finita con la delusione per l’eliminazione nel turno preliminare playoff per il Cittadella. Contro il Carpi è arrivata un’amara sconfitta interna, che ha spezzato i sogni di gloria della squadra di Roberto Venturato. Ma resta comunque l’ottima stagione vissuta da neo promossa, conclusa con il sesto posto in classifica e l’inaspettata partecipazione ai playoff.

Confermato Venturato

C’è quindi voglia di ripartire in casa Cittadella, di migliorarsi addirittura rispetto a quest’ultima stagione. "Del futuro non ne abbiamo ancora parlato. Faremo le dovute valutazioni con calma, avremo tempo e modo per vedere cosa fare": aveva parlato così Roberto Venturato subito dopo la deludente sconfitta interna contro il Carpi. E sono bastati pochi giorni per rimettersi d’accordo e decidere di ripartire, insieme. L’allenatore è stato confermato alla guida del Cittadella e, dopo la promozione ottenuta lo scorso anno e questa bellissima stagione vissuta in Serie B, proseguirà la sua esperienza granata.

Stefano Marchetti resta

E non è finita qui, perché oltre a Venturato resterà al Cittadella anche l’altro artefice dell’ottima annata appena conclusa. Si tratta del direttore sportivo Stefano Marchetti, che oggi pomeriggio comunicherà al presidente Gabrielli la sua intenzione di rimanere all’interno della società granata. Una scelta di cuore, di rispetto ed amore verso chi lo ha sempre supportato in questi vent’anni affidandogli la gestione tecnica in piena autonomia. Eppure Marchetti aveva ricevuto l’importante proposta del Chievo, che avrebbe rappresentato un salto di qualità non indifferente dal punto di vista personale. Il presidente Campedelli, però, si è comportato in maniera molto signorile, proponendo l’incarico al direttore sportivo del Cittadella ma senza forzarlo nella scelta, rispettando quindi la società granata ed il presidente Babrielli. Dopo la delusione per la sconfitta ai playoff contro il Carpi, il Cittadella non si arrende ma rilancia. Si riparte dalla coppia formata dal direttore sportivo Stefano Marchetti e dall’allenatore Roberto Venturato.

SERIE B - I GOL

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky