user
14 settembre 2017

Cesena-Avellino, Novellino: "Quest'anno c'è qualcosa di diverso"

print-icon
L'allenatore dell'Avellino Walter Novellino, foto Lapresse

L'allenatore dell'Avellino Walter Novellino, foto Lapresse

Walter Novellino ha presentato in conferenza stampa il prossimo match dell’Avellino, impegnato nell’anticipo della quarta giornata di serie B in trasferta contro il Cesena. L’obiettivo è quello di dare continuità alla squillante vittoria ottenuta contro il Foggia

Archiviata la netta vittoria ottenuta contro il Foggia nell’ultimo turno di Serie B, l’Avellino si prepara adesso all’anticipo della quarta giornata che vedrà impegnati gli uomini di Novellino a Cesena. L’obiettivo del club biancoverde è quello di dare continuità al risultato di una settimana fa, dimostrando di avere definitivamente cancellato la sconfitta subita contro la Cremonese. E’ arrivato infatti in trasferta l’unico ko di questa stagione, per questo motivo Novellino tiene sulla corda i propri giocatori per non commettere gli stessi errori. "Quest'anno c'è qualcosa di diverso – le parole di Novellino in conferenza stampa - la squadra sta bene ed ha voglia di fare bene. Ci sono i presupposti per vivere un anno importante. Il mio gioco si sviluppa sulle fasce abbiamo gli elementi adatti. Sto lavorando però per migliorare anche l'aspetto difensivo. Elementi come Kresic, Falasco, Pecorini, possono crescere. Sono soddisfatto per il gioco offensivo ma voglio migliorare quello difensivo. Lezzerini? Sta facendo bene non vedo perché dovrei cambiare. Radu è un titolare ma è giusto essere onesti e darò continuità a Luca. Obiettivi? Siamo costruiti per una salvezza tranquilla, il traguardo è quello ma se qualcuno cambia idea a me fa piacere. L'Avellino in B ha fatto bene qualche anno fa meno bene nella passata stagione ma non dobbiamo distogliere la mente dall'obiettivo principale".

D’Angelo in campo a Cesena

In campo contro il Cesena ci sarà anche capitan D'Angelo, a svelarlo è lo stesso Novellino in conferenza: "L'Avellino ha diverse qualità, il capitano ha nelle sue caratteristiche la doppia fase ma c'è l'ha anche Fabrizio, Moretti e altri che ho a disposizione in quel ruolo. Io vorrei 22 titolari. Quindi posso effettuare il turnover perché ritengo di aver i ricambi giusti. A Cesena il capitano ci sarà. Vorrei vedere l'Avellino protagonista domani sera. Intanto scherzosamente tocco ferro. Ci aspettano tre gare importanti, ho una rosa da ruotare. Bisogna restare sul pezzo".

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi