user
18 settembre 2017

Serie B, calendario e orari 5^ giornata: big match a Palermo

print-icon
Serie B (LaPresse)

Dopo l'anticipo ad Avellino, la 5^ giornata della Serie B riserva la super sfida al Barbera. Frosinone e Carpi opposte ad Ascoli e Foggia, l'incontro al Tardini promette spettacolo. Vietato sbagliare per il Bari contro la Cremonese, impegni interni per Pescara e Spezia. Punti d'oro in palio a Vercelli

Non c’è sosta per la Serie B, campionato che a pochi giorni dalle gare del weekend torna in campo con la 5^ giornata. Gol e spettacolo nei primi 360’ di una stagione che presenta gerarchie parzialmente definite: un trio al comando, grande traffico a metà classifica fino alle difficoltà in coda. L’anticipo al Partenio ha alzato il sipario sul turno infrasettimanale votato a novità e sfide da non perdere: diamo quindi uno sguardo all’agenda tra partite, numeri e curiosità.

PALERMO-PERUGIA (martedì ore 20.30, diretta su Sky Calcio 2 HD)

Dopo l’antipasto ad Avellino il big match è di casa al Barbera, teatro dell’incontro tra i rosanero votati al segno 'X' da 3 turni e gli umbri al comando della classifica. Mai vittorioso in trasferta nel 2017 (5 pareggi e 8 ko), il Palermo di Tedino attende i gol della coppia macedone Nestorovski-Trajkovski. Vola invece il Perugia guidato da Giunti dal miglior attacco del torneo (13 gol), eccellenza dettata dal tridente dove brilla per ultimo Cristian Buonaiuto. Attenzione allo scontro diretto tra rivali ancora imbattute in campionato.

ASCOLI-FROSINONE (martedì ore 20.30, diretta su Sky Calcio 5 HD)

Leadership condivisa dal Perugia complice la presenza dei ciociari, vittoriosi non senza fatica contro il Bari e attesi dalla gara al Del Duca. Difesa punita 5 volte negli ultimi 180’ per Longo, allenatore che ritrova piuttosto Dionisi dopo la squalifica all’esordio. Se il Frosinone naviga da imbattuto a quota 10 punti, l’Ascoli della coppia Fiorin-Maresca lamenta 3 stop in 4 uscite e il terzultimo posto: mancano i gol di Favilli ma non quelli di Rosseti già a 2 centri. Risorse che non difetta piuttosto l’invidiabile parco attaccanti dei gialloblù.

CARPI-FOGGIA (martedì ore 20.30, diretta su Sky Calcio 6 HD)

Vetta per tre in Serie B dove figura pure il Carpi uscito indenne da Cremona, match che dopo 3 successi ha archiviato un punto per gli uomini di Calabro. Ottimo impatto in stagione per i nuovi emiliani, puniti per la prima volta da Brighenti e battuti solo nella finalissima playoff nelle ultime 16 partite disputate. Al Cabassi fa tappa il Foggia di Stroppa rincuorato dall’1-1 imposto al Palermo: segnali di ripresa per i pugliesi vulnerabili in chiave esterna, d’altronde il doppio 5-1 inflitto da Pescara e Avellino non ammette repliche.

PARMA-EMPOLI (martedì ore 20.30, diretta su Sky Calcio 3 HD)

Scontro diretto a Palermo come al Tardini, impianto che regala un’altra sfida tra candidate alla promozione. Male la squadra di D’Aversa reduce dai ko contro Brescia e Perugia, passi falsi senza gol all’attivo nemmeno agevolati dallo stop di Ceravolo. Reti propiziate piuttosto in casa azzurra dal tandem Caputo-Donnarumma, 7 centri in due e spauracchio annunciato del campionato. In ascesa le quotazioni dell’imbattuto Empoli di Vivarini a caccia del primo colpo in trasferta: due punti tra Terni e Palermo, ora rotta verso Parma.

BARI-CREMONESE (martedì ore 20.30, diretta su Sky Calcio 4 HD)

Vietato sbagliare per Fabio Grosso, allenatore esordiente in B alla guida del Bari in crisi di risultati: 3 ko di fila contro Empoli, Venezia e Frosinone per i pugliesi confinati in coda nonostante le premesse ai nastri di partenza del torneo. L’unica nota lieta risponde a Riccardo Improta, 3 gol e prima risorsa nell’incrocio al San Nicola con la Cremonese. Trend agli antipodi per la neopromossa di Tesser tornata in categoria dopo 11 anni: 3 gare utili, 8 gol segnati e l’intesa della coppia Mokulu-Brighenti. All’appello manca solo Paulinho.

SPEZIA-NOVARA (martedì ore 20.30, diretta su Sky Calcio 10 HD)

Ultimi 180’ favorevoli all’evoluzione del Novara di Corini: se ad Ascoli la prima vittoria in campionato ha trovato l’artefice in Da Cruz, l’asso da tre punti contro il Cittadella risponde al 21enne Di Mariano decisivo al 94’. Piccoli passi verso la definitiva identità a differenza dei liguri, bloccati al Penzo e ancora lontani dalla continuità di risultati. Partita da ex per mister Gallo che chiuse la carriera in azzurro, maglia oggi vestita da Sciaudone ritrovatosi a La Spezia fino all’addio in estate. Sono solo 5 i gol segnati in coppia dalle due rivali.

PESCARA-VIRTUS ENTELLA (martedì ore 20.30, diretta su Sky Calcio 8 HD)

Non si smentisce Zdenek Zeman alla guida della squadra con più segnature del torneo: 12 reti all’attivo e 10 incassate per il Pescara, beffato in rimonta da Frosinone e Salernitana nonostante il vantaggio rassicurante. A brillare è piuttosto Pettinari, capocannoniere della B con 7 gol e pericolo annunciato per l’Entella attesa all’Adriatico. Castorina ha accolto a Chiavari la prima gioia in stagione, successo che ha esorcizzato le perplessità d’inizio campionato. È tempo di conferme sul campo dove il Pescara ha segnato 8 volte in 180'.

TERNANA-BRESCIA (martedì ore 20.30, diretta su Sky Calcio 7 HD)

Primo stop in stagione per la nuova Ternana, gradita rivelazione per filosofia offensiva eppure uscita sconfitta a Chiavari. L’esuberante Pochesci riparte dalle certezze al Liberati, impianto che riceve il Brescia dalla difesa immacolata da 3 partite: un bilancio simile in casa lombarda non si verificava dal novembre 2015 quando in panchina sedeva proprio Boscaglia. Avversarie a braccetto a 5 punti ma dal differente impatto offensivo: solo 2 reti per il Brescia aggrappato all’eterno Caracciolo (167 gol in maglia azzurra).

CITTADELLA-CESENA (martedì ore 20.30, diretta su Sky Calcio 11 HD)

La riscossa dei romagnoli non poteva che iniziare da Daniele Cacia, artefice dei tre punti e dei gol in precedenza inediti per Camplone. Sua la doppietta che ha steso l’Avellino al Manuzzi, reti che lo portano a -2 da Schwoch ovvero il bomber di sempre in B (135 centri contro 133). Da lui cerca conferme il Cesena di scena al Tombolato contro il Cittadella appaiato a quota 4. Che fatica in trasferta per Venturato battuto da Frosinone e Novara, ecco perché l’impegno casalingo pretende una vittoria lontana dalla 1^ giornata.

PRO VERCELLI-SALERNITANA (martedì ore 20.30, diretta su Sky Calcio 9 HD)

Primo punto stagionale rimediato dai piemontesi a Brescia, 0-0 che ha blindato la porta e rinnovato la fiducia della società nei confronti di Grassadonia. L’allenatore della Pro cerca punti pesanti contro la "sua" Salernitana, squadra della città natale dove ha giocato e allenato per un totale di 7 stagioni. Avanti di 2 lunghezze i granata ripartono dal pareggio maturato in rimonta contro il Pescara, prova d’orgoglio gradita dall’Arechi. Dov’è la vittoria? Si affrontano due delle tre squadre ancora senza gioie in campionato.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi