Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
24 settembre 2017

Calabro: "Reazione da Carpi. Ora il Pescara"

print-icon
Calabro, Carpi

Antonio Calabro, Carpi (Lapresse)

L’allenatore biancorosso soddisfatto per il pareggio ottenuto contro la Virtus Entella, ma soprattutto per la prestazione della sua squadra: "Ho visto una reazione da Carpi. Adesso prepariamoci al meglio per la sfida con il Pescara"

"Sono curioso anche io di capire come sarà l’approccio della mia squadra visto che per la prima volta veniamo da una sconfitta", alla domanda della vigilia, arriva una risposta confortate dallo stesso Antonio Calabro. "Sono soddisfatto della prestazione della squadra su un campo difficile. Avevo chiesto una reazione da Carpi dopo la sconfitta con il Foggia e i ragazzi mi hanno accontentato. Sono felice anche per quei giocatori come Capela, Pachonik e Saric che hanno giocato meno degli altri ma che si sono fatti trovare pronti", le parole dell’allenatore biancorosso dopo il pareggio per 0-0 del suo Carpi sul campo dell’Entella. "La gara è stata equilibrata ma avremmo anche potuto vincere. Così come perdere ma abbiamo avuto qualche occasione in più noi. L’ultima chance per Saric è stata enorme ma Dario farà gol alla prossima. Non deve abbattersi. L’assenza di Mbakogu? Jerry è il nostro leader e quando manca tutti dobbiamo dare qualcosa di più. Oggi però Malcore e Manconi hanno disputato una grande partita", ha aggiunto Calabro. Che poi traccia un bilancio dopo le prime sei gara di campionato: "Se ci avessero detto che dopo 6 partite avremmo avuto 11 punti, saremmo stati tutti contenti. Quindi andiamo avanti cercando di migliorare la condizione fisica e l’intesa. Ora abbiamo una settimana completa per lavorare e preparare al meglio il match con il Pescara", ha concluso Calabro.

Jelenic: "Soddisfatto per come abbiamo reagito"

A commentare il pareggio sul campo della Virtus Entella, arrivano anche le parole di Jelenic. "Volevamo rifarci dalla sconfitta di martedì, abbiamo fatto una buona partita, siamo rimasti alti, abbiamo pressato e per poco non è arrivato il gol vittoria. L’occasione di Saric? Era nel finale, le energie erano minime e probabilmente non aveva lucidità. Ma va bene così, lui ha fatto un’ottima partita e gli faccio i miei complimenti. Sono soddisfatto di come abbiamo reagito alla sconfitta col Foggia, oggi abbiamo secondo me anche giocato bene. Non è arrivata la vittoria ma abbiamo fatto una buona partita". Sulla sua prova personale: "Mi sento bene e il frutto del duro lavoro estivo si sta vedendo", ha concluso Jelenic.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi