user
06 ottobre 2017

Cremonese, Tesser: "Raccogliamo meno di quanto seminiamo, ma facciamo ottime cose. Occhio alla Ternana"

print-icon
05.

Reduce dal punto strappato al Frosinone lunedì, la Cremonese torna a giocare in casa: affronta la Ternana, che in settimana ha recuperato il match contro il Brescia. In conferenza stampa, Attilio Tesser ha presentato il match di domenica alle 15:00 allo stadio Zini

Reduce dal pareggio di Frosinone e da due pareggi e una sconfita nelle ultime tre gare, la Cremonese domenica alle 15 ospiterà allo Zini la Ternana. Attilio Tesser, allenatore grigiorosso, ha presentato la sfida in conferenza al Centro Sportivo Giovanni Arvedi: “Le ultime quattro partite vanno prese una per una. Siamo solidi e lottiamo all’ultimo secondo, si è visto sia a Frosinone che in casa. Abbiamo sofferto ma fatto anche ottime cose, sempre gestito tutto con lucidità. Abbiamo ottenuto pochi punti? Il rammarico di far bene e non riuscire a raccogliere quello fatto c'è". Adesso la sfida alla Ternana: "Una squadra che cambia moltissimo dal primo minuto o a gara in corso, ma attaccano sempre a prescindere dal modulo: fanno sempre la partita. Sarà difficile, dobbiamo affrontarli a testa alta.

Scelte di formazione, il problema del gol e la quota salvezza

Un problema finora è stato il gol: "“Non bisogna isolare le punte, è il momento di concretizzare. Paulinho e Piccolo sono gli ultimi arrivati, lavorano con noi da un mese, hanno meno allenamenti di alcuni compagni. Paulinho deve conoscere i compagni, gli manca ancora qualcosa ma è vicino alla condizione ideale". Tesser dà poi alcune indicazioni sulle scelte di domani e sulla condizione fisica dei suoi: "Claiton è rientrato, Croce aveva un problema meno grave di quanto sembrasse e da prossima settimana penso che possa rientrare. Castrovilli ieri ha fatto 80 minuti, non ha fatto nemmeno il defaticante in programma oggi, domani dovrebbe allenarsi e domenica parte in panchina. Ujkani è in Nazionale, gioca Ravaglia". Infine, Tesser parla dell'andamento del campionato e della quota salvezza: "Si è abbassata a 46 o 47 punti. Se guardate, molti colleghi si pongono i 50 punti tipo ad Avellino, ma puntano ad altro se arrivano presto a quella cifra. Io dico che la quota sarà a 49 o 50 punti".

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi