user
08 ottobre 2017

Bari, Grosso: "Abbiamo dimostrato di essere uomini"

print-icon
Fabio Grosso

Fabio Grosso, allenatore del Bari (Foto: Getty Images)

Rimonta fondamentale dei pugliesi, che vincono e agganciano proprio l'Avellino in classifica. L'allenatore biancorosso ha parlato anche di Ventura: "E' un bravo allenatore, bisogna lasciarlo lavorare senza avere fretta"

Il Bari ferma la corsa dell’Avellino e lo raggiunge in classifica: adesso c’è un solo punto a dividere i campani, nel gruppetto delle seconde, dai biancorossi. Al vantaggio iniziale degli ospiti con Kresic ha risposto il solito Improta, con Galano a firmare la rimonta finale che vale i tre punti. Per la felicità dei tifosi pugliesi e dell’allenatore, Fabio Grosso. “Sono davvero contento, era una partita difficilissima. L’abbiamo dominata, già nel primo tempo meritavamo di andare avanti, poi siamo stati molto bravi a reagire subito allo 0-1 dell’Avellino. Abbiamo dimostrato di essere un gruppo di uomini, che sanno giocare a calcio” ha detto, intervistato da Sky Sport.

Grosso: “Bene la difesa”

“Sta a noi continuare su questa strada, cercando di fare punti anche fuori casa. Mi piace allenare, sono al mio primo anno fra i grandi e mi sono fidato di ciò che la società mi ha messo a disposizione. Oggi eravamo contati, soprattutto in difesa. Quindi voglio spendere una parola per Fiamozzi, Cassani e Morleo che si sono fatti trovare pronti” ha proseguito l’allenatore. Che poi ha voluto esprimersi sul momento difficile della Nazionale:  “L’Italia è in ottime mani, Ventura è bravo e ha dimostrato di esserlo. C’è sempre troppa fretta, non si comprende che serve tempo per costruire. Bisogna avere fiducia nel lavoro che si sta facendo: ci sono giovani interessanti, la strada intrapresa è quella giusta”.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi