user
09 ottobre 2017

Frosinone, Longo: "Sono arrabbiato per come abbiamo perso"

print-icon
Moreno Longo - Frosinone

Moreno Longo, allenatore del Frosinone (Getty)

Queste le parole dell'allenatore dopo la sconfitta col Novara: "Dobbiamo archiviare subito questo match perchè ne abbiamo uno con un avversario di prestigio come il Palermo che varrà sicuramente la vetta della classifica"

Niente fuga, il Frosinone cade a Novara e perde la vetta della classifica. Moreno Longo, però, guarda in alto e pensa già alla prossima sfida col Palermo: "Dobbiamo archiviare subito questo match perchè ne abbiamo uno con un avversario di prestigio come il Palermo che varrà la vetta della classifica". Queste le sue parole in conferenza stampa dopo la sconfitta di domenica. 

"Testa al Palermo"

"A mio avviso il Frosinone ha sbagliato l'approccio alla partita perdendo tutti i duelli sulle seconde palle. Quando è cosi è difficile vincere. Ci sono poche attenuanti, ci dispiace perchè potevamo allungare in classifica ma anche tramite le sconfitte si cresce. Oggi a livello tecnico tattico si può parlare di poco, abbiamo disputato un brutto match dal punto di vista dell'atteggiamento. Dobbiamo archiviare subito questo match perchè ne abbiamo uno con un avversario di prestigio come il Palermo che varrà la vetta della classifica. Modulo? I numeri contano poco, oggi il Novara ha cambiato modulo per giocare a specchio. Il Novara ha giocato da ultimo in classifica con il coltello tra i denti e ha voluto la vittoria. Quando l'atteggiamento è diverso magari alcuni errori non li commetti, oggi abbiamo perso perchè non eravamo al 100% come lo siamo stati in altre occasioni. Questo ci deve far riflettere non deve essere una giustificazione. Si può perdere ma sono arrabbiato per il modo in cui abbiamo perso".

"Campionato equilibrato"

Conclude Longo: "E' stata la prima partita che abbiamo sbagliato in queste prime otto giornate. Rispetto a Perugia è stata una gara totalmente diversa, lì abbiamo messo sotto il Perugia in un ambiente difficile. Oggi c'è rammarico perchè non c'erano i presupposti per vincere. Il bello di questa serie B è che tutti possono perdere con tutti. Su 42 partite i valori devono poi venir fuori ma per ora non mi preoccupo, oggi la Pro Vercelli ha vinto a Perugia. Soddimo? Non credo di aver sbagliato formazioni, non abbiamo vinto perchè abbiamo sbagliato l'atteggiamento. Ritmo lento del campionato? non voglio essere ripetitivo ma già da prima del campionato ho detto che sarebbe stato un campionato in alto molto equilibrato. Il fatto che oggi ci sia un livello molto più alto, a mio avviso, degli anni passati la B sarà molto più equilibrata degli scorsi anni proprio per la composizione degli organici delle squadre".

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi