Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
15 ottobre 2017

Perugia, Brighi: "Paghiamo la poca cattiveria"

print-icon
Matteo Brighi durante una fase di gioco, foto Getty

Matteo Brighi durante una fase di gioco, foto Getty

Matteo Brighi è tornato a parlare della sconfitta subita dal Perugia sul campo del Foggia, un ko che acuisce il momento negativo degli umbri ancora lontani da una condizione accettabile

Brucia eccome la sconfitta subita dal Perugia sul campo del Foggia, un ko senza attenuanti per gli uomini di Giunti, incapaci di arginare un avversario apparso molto più in forma. Sul match è tornato a parlare Matteo Brighi, sottolineando il suo personale punto di vista sul sito ufficiale del Perugia: "Non c’è stata cattiveria, abbiamo commesso troppi errori che hanno permesso al Foggia di vincere. Il nostro difetto peggiore è stata la troppa confusione, anche se devo dire che abbiamo avuto delle occasioni nella ripresa. Troppi i contrasti persi. Abbiamo provato a stare nella metà campo avversaria con costanza ma la partita si è messa su un binario non previsto con i due gol presi. Poi abbiamo riaperto il match e avremmo meritato il pareggio. Le prime partite sono state illusorie, era pura utopia dare 4-5 gol a tutti. Credo che bisognerà ripartire dal lavoro in settimana e dobbiamo essere convinti dei nostri mezzi senza pensare ai complimenti che ci hanno fatto all’inizio del campionato. Il sabato è lo specchio della settimana. Evidentemente noi nelle ultime settimane qualcosa abbiamo mollato. Non abbiamo fatto male sul piano del gioco nel match contro il Foggia, ma spesso siamo stati confusionari e poco concreti. Dobbiamo rimboccarci le maniche e tornare subito a fare punti. Non possiamo certo continuare così".

Giunti traccia la strada

Lo stesso Giunti indica i punti deboli di una squadra che ha urgente bisogno di invertire la rotta: "Dobbiamo recuperare l’autostima perduta, io in questa squadra credo veramente e i ragazzi lo sanno, il campo dice cose diverse ma bisogna restare concentrati sul lavoro della settimana e recuperare punti nelle partite. Al primo episodio negativo ci disuniamo e non facciamo quello che dobbiamo, oggi lo abbiamo fatto e il pareggio sarebbe stato più giusto".

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi