user
23 ottobre 2017

Brescia-Bari, la carica di Marino: "Vogliamo reagire, serve una vittoria"

print-icon

Una squadra che ha bisogno di reagire e di ritrovare fiducia dopo tre sconfitte consecutive. Prosegue il periodo negativo del Brescia, che anche dopo l’arrivo di Pasquale Marino in panchina non è riuscito a svoltare. Prima del match contro il Bari, Marino ha parlato in conferenza stampa della condizione della sua squadra: “I ragazzi hanno bisogno psicologicamente di interrompere questa striscia negativa. Cerchiamo di vincere il prima possibile”.

Un inizio di stagione parecchio travagliato. Continua il periodo negativo del Brescia, al penultimo posto in Serie B e reduce da tre sconfitte consecutive. Svolta che non è arrivata nemmeno con l’esonero di Roberto Boscaglia e l’arrivo di Pasquale Marino in panchina: per l’ex allenatore del Frosinone due ko in altrettante gare. Nel prossimo turno un’altra sfida delicatissima, il Brescia ospiterà il Bari nell’anticipo del turno infrasettimanale. Banco di prova importante per provare a rialzare la testa, come ha spiegato Marino in conferenza stampa. "Siamo in un momento molto particolare. Dopo la sconfitta contro la Cremonese è rimasto un po’ di rammarico perché nel primo tempo abbiamo fatto una buona prestazione, ma poi loro sono stati bravi a sfruttare le nostre ingenuità – ha detto l’allenatore del Brescia  -. Adesso la squadra ha bisogno psicologicamente di interrompere questa serie negativa: siamo consapevoli di poter fare bene ed abbiamo voglia di reagire".

Non guardiamo la classifica: cerchiamo di vincere il prima possibile

"La classifica? Non dobbiamo guardarla, dobbiamo soltanto pensare partita dopo partita, senza farci condizionare da elementi esterni. Lo sappiamo benissimo: vincere aiuta a vincere, adesso cerchiamo di farlo il prima possibile. Sono convinto che in un paio di settimane possiamo trovare miglioramenti sia fisici che di organizzazione – ha proseguito Marino -. E con la crescita fisica, il resto viene da sé". In chiusura anche una considerazione sul Bari: "Hanno una rosa che permetterebbe di avere due squadre – ha concluso Marino -. Ci sono giocatori di spessore che formano una squadra completa per puntare ai vertici di questo campionato".

 

I convocati

Saranno 23 i giocatori a disposizione di Marino, che non avrà Meccariello e Checchin ma ritrova Torregrossa e Coppolaro – al rientro dai rispettivi infortuni – e Ferrante, riabilitato dopo il turno di squalifica. Questo l’elenco completo dei convocati: Minelli, Somma, Machin, Torregrossa, Martinelli, Caracciolo, Coppolaro, Cattaneo, Ferrante, Lancini, Ndoj, Andrenacci, Dall’Oglio, Bisoli, Bagadur, Di Santantonio, Furlan, Rinaldi, Longhi, Gastaldello, Pelagotti, Rivas, Cancellotti.

 

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi