user
31 ottobre 2017

Frosinone, si ferma Soddimo: condizioni da valutare per il Parma

print-icon
soddimo_lapresse

Danilo Soddimo, centrocampista del Frosinone (LaPresse)

Il centrocampista giallazzurro ha interrotto anzitempo la seduta pomeridiana che ha visto Moreno Longo e i suoi calciatori impegnati alla Cittadella dello Sport. Dopo il pareggio contro Venezia la squadra si prepara ad affrontare la formazione di D'Aversa

Reduce dal pareggio per 1-1 in casa del Venezia, che gli ha permesso di conquistare un punto in classifica e di raggiungere quota 20 - avvicinando così il Palermo momentaneamente primo a 21 - il Frosinone di Moreno Longo si concentra ora sul prossimo impegno in campionato. Sabato alle 15:00 allo stadio Benito Stirpe arriva il Parma. Un’occasione per tornare alla vittoria e continuare così ad inseguire il sogno salvezza sfumato nella stagione precedente. Dopo la ripresa nella giornata di ieri, anche quest'oggi la squadra giallazzurra si è ritrovata per l'allenamento programmato in agenda. Sotto gli occhi di Moreno Longo e del suo staff tecnico, i calciatori hanno sostenuto una doppia seduta di allenamento nel pomeriggio alla Cittadella dello Sport, come riporta il sito ufficiale del club.

Il programma prevedeva un iniziale lavoro atletico e successivamente una parte dedicata alla tecnica e alla tattica, che proprio sul finire ha visto Soddimo costretto a lasciare il campo anzi tempo per un problema fisico. Le condizioni del centrocampista verranno valutate nelle prossime ore per stabilire gli eventuali tempi di stop per l’infortunio. Il giocatore, scrive ancora il Frosinone, al pari di Matarese, continuerà così ad essere monitorato dallo staff medico, mentre il resto della squadra nella giornata di domani si ritroverà per un nuovo allenamento: la seduta è prevista per il pomeriggio. Protagonista in campo, dove in questo inizio di campionato è riuscito a raggiungere le prime posizioni in classifica, ma anche fuori dal campo con un'iniziativa certamente particolare; dal prossimo 1° dicembre, la società giallazzurra infatti lancerà dei mini-bond in collaborazione con il portale di crowfunding che opera nel mondo dello sport Tifosy.

Un'idea che permetterà al Frosinone di essere il primo club Italiano a lanciare questo tipo di campagna, a cui tutti - tifosi compresi -  potranno partecipare diventando così investitori e ottenendo dei ritorni fidanzari e di marketing unici ed esclusivi supportando i progetti della società. Il presidente Maurizio Stirpe, al momento del lancio dell'iniziativa, ha commentato così questa scelta: "In questo periodo stiamo sviluppando altri progetti dentro ed intorno allo Stadio perché il 'Benito Stirpe' diventi sempre di più la casa di tutti i nostri tifosi e, come espresso nei mesi precedenti, è mia ferma intenzione intraprendere questo percorso di cooperazione insieme a tutti i nostri sostenitori e alle persone vicine alla nostra Società".

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi