user
08 novembre 2017

Cremonese, Tesser: "Serie A? Facciamo 50 punti, poi vediamo. Il nostro obiettivo è la salvezza"

print-icon
Attilio Tesser

Attilio Tesser, allenatore della Cremonese (fonte lapresse)

Parla l'allenatore della Cremonese: "Ci sono quattro squadre da promozione, la nostra proprietà è ambiziosa ma il nostro obiettivo è quello di salvarci. Il Palermo è una squadra forte, ma noi vogliamo fare una grande partita"

Da neopromossa a grande sorpresa di questo campionato di Serie B. La Cremonese sogna, terza in classifica alle spalle di Frosinone e Palermo. Saranno i grigiorossi la nuova sorpresa di questo campionato? Negli ultimi anni è capitato spesso di vedere una neopromossa compiere l'impresa della promozione in Serie A. L'anno scorso è toccato al Benevento, a Cremona quindi è lecito sognare. Ma Attilio Tesser non si lascia andare a facili entusiasmi: "Ci sono 4 squadre da promozione e basta: Palermo, Frosinone, Bari ed Empoli – ha dichiarato a La Gazzetta dello Sport - L’anomalia è che per adesso sono ancora nel gruppo anche loro. La proprietà ci permette di lavorare molto bene, è ambiziosa, abbiamo un centro sportivo ideale, ma l’imperativo nostro è solo quello di salvarci. Certo, sentiamo l’entusiasmo della gente. La B mancava da 12 anni, il cavalier Arvedi ci ha messo tanto per tornare: pensiamo a fare 50 punti, poi vediamo".

"Il Palermo è forte, ma faremo una grande partita"

E domenica ci sarà proprio Cremonese-Palermo che, in questo momento, è a tutti gli effetti un vero scontro al vertice: "Lo dico perché viene dalla A e ha tanti nazionali – prosegue Tesser – Il Palermo è forte, completo, con qualità e fisicità. Bisogna vedere come si trovano in B tante stelle, ma a quanto pare stanno bene. Nestorovski? Va bene così, non ci saranno problemi. Noi faremo una grande partita, loro anche senza i nazionali hanno dimostrato di essere forti".

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi