user
25 novembre 2017

Frosinone, Longo: "E' subentrata l'ansia di subire la rimonta"

print-icon
Moreno Longo - Frosinone

Moreno Longo, allenatore del Frosinone (Getty)

Queste le parole dell'allenatore dopo il 3-3 contro l'Empoli: "Mi sento di difendere i ragazzi, è capitato, ma ripartiremo da quanto di buono abbiamo fatto. Siamo contenti del cammino fatto fin qui, 8 partite senza perdere"

Da 3-0 a 3-3, incubo Frosinone contro l'Empoli. I ciociari ne fanno 3 e vengono rimontati dai toscani, una partita da cancellare per Moreno Longo e i suoi ragazzi, che nonostante tutto restano ai vertici della classifica e in piena lotta per la promozione in Serie A. Intervenuto su Sky Sport a fine partite, Moreno Longo ha parlato così della partita (e della rimonta...). 

"Abbiamo subito l'ansia della rimonta"

"In questi casi è difficile dare una spiegazione di quello che è successo. Il calcio è molto psicologico, dopo il primo gol subìto è subentrato quel pizzico di ansia che ci ha portato a non essere concentrati. Mi sento di difendere i ragazzi, purtroppo è capitato, ma ripartiremo da quanto di buono visto stasera. Siamo contenti del cammino fatto fin qui per le otto partite senza perdere, ma oggi bisognava portar a casa la vittoria per fiducia, personalità e qualità del gioco. Dionisi? Siamo contenti per il gol, sappiamo dei periodi che passano gli attaccanti, Federico ha vissuto un momento emotivo particolare, gli siamo stati tutti vicino; lavorando con impegno questo gol sarà solo l'inizio. La partita con l'entrata di Besea era in parità dal punti di vista tattico, la squadra era ordinata e poteva mantenere il possesso, ma il calcio è anche questo e le partite non sono mai chiuse. Era praticamente finita, questa sarà un'esperienza. Nel calcio le partite non finiscono mai. Se lavorerò psicologicamente? Sì, per assorbire la rimonta, dovremo sbollire la rabbiatura ma ripartire da quanto di buono fatto". 

Brighenti: "Persi 2 punti"

Così Brighenti in mixed zone: "Prestazione ottima, dovevamo portare a casa i tre punti. In un modo o nell'altro non ci siamo riusciti, e questo è grave. Bisogna vedere gli errori fatti e fare tesoro di ciò per non ripeterli. C'è grande rammarico perché essere qui a commentare un pareggio diventa difficile dopo una prestazione del genere. Dobbiamo ripartire dalle cose buone, è chiaro che il blackout dei minuti finali è abbastanza inspiegabile in questo momento. Da domani penseremo a migliorare e far sì che non succeda più quello che si è visto oggi".

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi