Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
05 dicembre 2017

Brescia, Martinelli: "A Frosinone senza paura. Cellino ci ha motivati, ora non sbagliamo atteggiamento"

print-icon
Mar

Gioia per il successo ottenuto nell’ultimo turno di campionato contro la Salernitana e fiducia per il futuro, a partire dalla prossima sfida contro il Frosinone: tutte le parole del centrocampista del Brescia in conferenza stampa

Prestazione non indimenticabile, ma ciò che contava per il Brescia era soltanto il risultato. Missione compiuta per la squadra di Pasquale Marino, che nell’ultima giornata di campionato ha ritrovato il sorriso battendo la Salernitana grazie al gol del solito Andrea Caracciolo. Successo che potrebbe rappresentare una svolta per il club lombardo, adesso fuori dalla zona caldissima della classifica e proiettato con fiducia al futuro. Pensiero anche di Alessandro Martinelli, che ha parlato così in conferenza stampa. "Contro la Salernitana è arrivata una vittoria che definirei fondamentale – ha detto il centrocampista del Brescia -. Questi tre punti non solo ci hanno dato tanto morale, ma ci hanno anche cambiato l’umore. Finalmente, dopo essere passati in vantaggio, in questa occasione siamo riusciti a mantenere intatto il risultato, risultando anche pericolosi in ripartenza. Da ora in avanti credo che dovremo mantenere questo atteggiamento".

Cellino ci ha dato motivazioni, ora non sbagliamo atteggiamento

Una vittoria dedicata anche al presidente Massimo Cellino, che dopo il duro sfogo nei confronti dei calciatori arrivato nelle scorse settimane ha seguito la gara dalla tribuna. "La presenza del presidente inconsciamente qualcosa ha contato – ha spiegato Martinelli -, era venuto in ritiro per motivarci e sapevano quanto tenesse a vedere una gara importante da parte nostra. Indipendentemente dal fatto che lui sia o meno a vedere le partite, noi dobbiamo sempre giocare per vincere. Vederlo felice e regalargli una soddisfazione, però, è stato comunque bello. Adesso dobbiamo continuate su questa strada, le ultime partite del girone d’andata possono servire per capire cosa si potrà fare nel ritorno. Ci teniamo a fare bene in questa fine d’anno, vogliamo fare risultati positivi e non sbagliare più atteggiamento".

serie b, gli highlights

Frosinone, nessuna paura

In chiusura, prima di un giudizio sul proprio stato di forma, Martinelli ha rivolto un pensiero sulla prossima sfida, la delicata trasferta di Frosinone. "Fisicamente mi sento bene, con il tempo conosco sempre meglio modulo e compagni e penso che si potrà soltanto migliorare. Il prossimo match con il Frosinone? Sarà una prova difficilissima perché il Frosinone è stato costruito per traguardi importanti e soltanto qualche partita fa era in testa alla classifica – ha concluso Martinelli -. Questo però non ci deve spaventare, noi andremo a Frosinone per fare la nostra partita e per fare risultato".

serie b. tutti i video

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi