Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
08 dicembre 2017

Cesena, Castori: "Questa vittoria è tanta roba"

print-icon
castori_getty

Fabrizio Castori, allenatore del Cesena (Getty)

Le parole dell'allenatore bianconero dopo il novantesimo: "Siamo una squadra molto forte quando riusciamo ad andare all'arrembaggio fino alla fine. Ora proviamo ad affrontare tre partite difficilissime cercando di sfruttare questo momento di condizione"

Torna alla vittoria dopo il pareggio del turno scorso contro il Frosinone il Cesena di Fabrizio Castori in casa contro il Pescara. In un secondo tempo spettacolare la formazione bianconera riesce ad approfittare degli errori della difesa avversaria prima per pareggiare lo svantaggio poi per portarsi definitivamente avanti e fissare così il risultato sul 4-2. Bravo l’allenatore ad azzeccare i cambi, la doppietta di Moncini indirizza così la partita che permette a Jallow e compagni di raggiungere quota 21 punti in classifica. Soddisfatto per il risultato e anche per la prestazione soprattutto nel secondo tempo l’allenatore del Cesena Castori, che ha parlato poi così ai microfoni di Sky Sport: "Siamo venuti fuori alla distanza perché siamo una squadra che corre molto fino alla fine. C’è stato un momento nel corso del secondo tempo in cui il Pescara ha preso il sopravvento e ci ha messo un po’ in difficoltà. Quella di Zeman è una squadra che tiene il ritmo molto alto ed è così riuscito a passare in vantaggio".

Su Moncini e sul gruppo  

"Abbiamo tenuto la partita aperta e poi siamo riusciti a sprintare negli ultimi 20 minuti che è un po’ una nostra caratteristica. Quando riusciamo a fare questo assalto finale sfruttando le nostre energie fisiche rimaste riusciamo a recuperare. Questa è una partita importantissima per noi, vincere significava toglierci dai bassifondi della graduatoria. È un coronamento di un inseguimento e un processo di crescita di squadra, ma se non fai i tre punti rimani sempre immischiato nelle zone basse. Oggi li abbiamo fatti e sono molto contento perché battere una squadra come il Pescara dà ancora più soddisfazione. Moncini? È sempre entrato bene in partita quando ho deciso di inserirlo, ha questa caratteristica di saper fare la differenza anche a gara in corso; è uno molto forte in area di rigore e per come giochiamo noi - che negli ultimi 20 minuti andiamo a fare arrembaggio in area avversaria - è prezioso perché ci permette di sfruttare le sue caratteristiche e riusciamo così a giocare bene negli ultimi metri. Poi io lo vedo come si allena durante la settimana ed è un ragazzo che come tutti è un grande professionista e oggi è il suo momento. Siamo molto contenti per lui e perché vincere questa partita oggi è davvero tanta roba".

"Non abbiamo paura di nessuno"

"Quando gestiamo le partite andiamo in difficoltà, riusciamo ad essere molto pericolosi e sempre incisivi ed efficaci ma è chiaro che quando l’avversario prende il sopravvento non riusciamo ad essere aggressivi e facciamo così fatica. Secondo me siamo una squadra molto forte quando riusciamo a fare questo. Dove possiamo arrivare se troviamo continuità di risultati? Abbiamo una buona media da quando sono arrivato io, oggi era importante uscire dalle ultime posizioni in classifica e dalla zona rossa; ora proviamo ad affrontare tre partite difficilissime contro tre avversari molto forti cercando di sfruttare questo momento di condizione. Non abbiamo paura di nessuno ma non voglio fare proclami o essere troppo ottimista".

Serie B 2017/2018, gli highlights

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi