Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
12 dicembre 2017

Avellino, Taccone: "Abbiamo gli attributi per ambire ai play off"

print-icon
Il presidente dell'Avellino Taccone, foto Getty

Il presidente dell'Avellino Taccone, foto Getty

Il presidente dell'Avellino ha parlato del momento della squadra, sottolineando come l'obiettivo dei play off non sia utopistico: "Abbiamo gli attributi per ambire ad uno di quei piazzamenti"

Il pari di Cittadella, la conferma di Novellino e la prossima finestra di mercato, magari da utilizzare per rinforzare la rosa. Sono questi i temi su cui si è concentrato il presidente Taccone, soddisfatto delle prestazioni dei suoi ragazzi nelle ultime uscite. La rimonta compiuta grazie alla doppietta di Laverone contro il Cittadella ha strappato un sorriso al numero uno dei ‘Lupi’, il quale ha al tempo stesso bacchettato Suagher per l’espulsione: "Eravamo in dieci, al cospetto di una squadra reduce da tre vittorie consecutive e che vincendo sarebbe stata prima in classifica: devo fare i complimenti ai ragazzi, che sono stati bravi a superare tante difficoltà. Abbiamo dimostrato di avere gli attributi per conquistare la permanenza in Serie B e magari ambire ai play off, che era il nostro obiettivo a inizio stagione ed è stato solo momentaneamente accantonato anche per via delle tante difficoltà, tra i quali gli infortuni di diversi calciatori importanti. Mi aspettavo che Marchizza giocasse, dispiace per l'espulsione di Suagher: ci ha messo in difficoltà, sono cose che non possiamo accettare soprattutto da un giocatore importante, così non va bene".

Novellino confermato

Il numero uno dell’Avellino poi si concentra su Walter Novellino e sulla prossima finestra di mercato: "Ho confermato Novellino dopo che ci ha portato alla salvezza l'anno scorso. Il mercato? Devo aspettare l’evolversi di una serie di situazioni. Il primo obiettivo è recuperare Gavazzi, che dovrebbe essere pronto per il girone di ritorno. Lui sarà il primo vero rinforzo. Poi Novellino dovrà dire le sue idee sul modulo e sui calciatori, cercheremo di accontentarlo nei limiti del possibile, che non vuol dire fare un mercato al risparmio. Si possono però prendere tanti giocatori importanti in prestito pagandogli solo l’ingaggio. I tifosi stiano tranquilli: interverremo secondo le indicazioni del mister; scelte di cui si assumerà le responsabilità, come ha sempre fatto, anche perché ci aspettiamo un girone di ritorno migliore di quello di andata".

Serie B 2017-2018: gli highlights

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi