Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
15 dicembre 2017

Ascoli, Cosmi: "Tiriamoci fuori da questa situazione"

print-icon
cosmi_ascoli

Serse Cosmi, allenatore dell'Ascoli

"Quando la classifica è deficitaria come la nostra ci sono sempre tante cause, non ultima la fortuna. Ma cercare di combatterla pensando che tutti i problemi siano riconducibili ad essa non è intelligente", ha dichiarato l’allenatore

Dopo aver pareggiato nell’ultimo turno in campionato in casa contro l’Entella, l’Ascoli di Serse Cosmi vuole tornare alla vittoria. L’occasione si presenta nella giornata di domani, quando i bianconeri incontreranno l’Avellino. L’allenatore della formazione marchigiana intende conquistare i tre punti per tentare la risalita e lasciare così l’ultimo posto in classifica - sono ora 15 i punti in classifica dell’Ascoli. Questi i temi trattati da Cosmi nella classica conferenza stampa della vigilia, che si legge sul sito ufficiale della società: "Potevamo recuperare Clemenza - ha iniziato dicendo l’allenatore riferendosi ai tanti giocatori infortunati - ma sente ancora dolore e lavoreremo per riaverlo contro il Pescara, perdiamo anche De Feo per una sindrome influenzale. Da valutare Lanni per una distorsione alla caviglia, oggi ha provato, ma decideremo direttamente domani".

"Se serve una benedizione per via dei tanti infortuni? Quando la classifica è deficitaria come la nostra, ci sono sempre tante cause, non ultima la fortuna, ma cercare di combatterla pensando che tutti i problemi siano riconducibili ad essa, non è intelligente. Non dobbiamo pensare che sia l'anno nero dell'Ascoli, dobbiamo per forza tirarci fuori da questa situazione. Non ho fatto tabelle, ma dobbiamo evitare le sconfitte e dare continuità ai risultati giocarci sempre la partita per cercare di vincere. In questo momento di tutto bisogna parlare meno che degli altri e mi riferisco anche alle questioni extra campo dei nostri avversari: non mi è mai piaciuto speculare sui problemi altrui, preferisco concentrarmi sulla mia squadra  e su quello che dobbiamo fare noi sul campo. Io sono venuto qui per raggiungere, seppur attraverso tanta sofferenza, il traguardo della salvezza mettendoci dietro cinque squadre sul campo".

Poi, sull’avversario: "L’Avellino è partito non so con quali ambizioni, sul campo aveva fatto punti all’inizio, ma poi è andato in difficoltà; ha un organico di tutto rispetto, ha giocatori giovani e meno giovani dal grande presente e, in alcuni casi, dal grande futuro". Questo, infine, l’elenco dei giocatori a disposizione e convocati da Cosmi: Lanni, Ragni, Venditti; Baldini, Cinaglia, De Santis, Florio, Gigliotti, Mogos, Padella, Pinto; Addae, Bianchi, Buzzegoli, Carpani, Castellano, Parlati; Lores Varela, Perez, Santini.

Serie B 2017-2018, gli highlights

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi