Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
15 dicembre 2017

Cremonese, Tesser: "Empoli? Lo affronteremo con grande umiltà"

print-icon
L'allenatore della Cremonese Tesser, foto Lapresse

L'allenatore della Cremonese Tesser, foto Lapresse

La Cremonese si prepara ad affrontare l'Empoli, un confronto complicato che tuttavia non spaventa Tesser: "L’Empoli è una delle grandi favorite, noi dovremo affrontarli con grande umiltà ma con la voglia di far bene"

Il pari di Novara da dimenticare, una vittoria da ritrovare per riprendere la corsa in campionato. Attilio Tesser spinge la Cremonese, preparandola al meglio al match contro l’Empoli, una sfida complicata contro una delle formazioni più attrezzate dell’intera B: "Noi dobbiamo sempre giocarcela con tutti, hanno il miglior attacco del campionato, con un centrocampo molto tecnico che erano in rosa già l’anno scorso in Serie A. L’Empoli è una delle grandi favorite, noi dovremo affrontarli con grande umiltà ma con la voglia di far bene. Ho visto un Empoli sempre equilibrato, sinceramente, non una squadra sbilanciata e non penso che domani lo saranno. Hanno giocatori giovani ma già di esperienza. Juanito Gomez? Si sta allenando, ma non parlo di mercato e penso solo a domani. Abbiamo un trittico di partite molto importante per fare un rendiconto complessivo sulla metà di stagione. Paulinho parte titolare, è uno dei migliori attaccanti della categoria, confidiamo tantissimo in lui come in tutta la squadra. Paragone con Caputo? Lui ha sempre fatto bene, sia a Chiavari che ora ad Empoli. La sua spalla? Devo scegliere tra Scappini e Brighenti, sarà una scelta tecnica e tattica. Stefano ha fatto molto bene a Novara, Andrea lavora tantissimo per la squadra e si sacrifica molto. Ho provato Marconi perché è un po’ che non gioca, tenendo conto della velocità degli avversari è una possibilità che devo tenere in conto anche se penso giocherà Canini".

Rotazioni obbligatorie

Tesser poi si sofferma sugli uomini da utilizzare: "Qualche piccola rotazione verrà fatta proprio in vista di questo trittico di partite, sono sereno sul fatto che chiunque entrerà farà bene. Dopo l’infortunio di Mokulu abbiamo avuto la necessità di prendere Gomez, che era stato seguito in estate. Sto insistendo coi ragazzi di pensare solo al gruppo e non al mercato, è una scelta mia e societaria, la concentrazione fa la differenza. Garcia Tena e Scarsella non ci saranno domani. Perrulli e Castrovilli stanno molto bene, lui fa qualche errore di gioventù ma ha sempre fatto bene così come Perrulli, soprattuttto in casa. Domani è possibile che venga fatto un cambiamento per reparto, ma soprattutto sarà in vista Venezia. Se giocano col 3-5-2 saranno più coperti e stretti a centrocampo, possibile che Pesce sia più libero, se loro giocano col trequartista allora il nostro uomo dietro alle punte può essere più libero, sono dettagli".

Serie B 2017-2018: gli highlights

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi