user
23 dicembre 2017

Pro Vercelli, il presidente Secondo: "A Terni prestazione inaccettabile"

print-icon

Il presidente del club piemontese contrariato dopo la sconfitta per 4-3 con la Ternana: "Alcuni giocatori sono stati imbarazzanti, il nuovo allenatore non ha responsabilità". Ora il Cittadella: "Partita di importanza capitale"

Poche gioie per la Pro Vercelli alla prima uscita in panchina del nuovo allenatore, Gianluca Atzori. Una partita pazza quella contro la Ternana, terminata con un 4-3 a favore della squadra di Pochesci, arrivata anche ad avere tre lunghezze di vantaggio sui piemontesi. Un KO che complica ancora di più la situazione di classifica della Pro, ora penultima appena un punto sopra l’Ascoli. Contrariato il presidente del club, Massimo Secondo, che così ha parlato all’indomani della sconfitta: “Credo che al di là del risultato e delle occasioni che abbiamo creato, non è stata certamente la partita che mi aspettavo - ha ammesso - Pensavo di assistere a una battaglia, per cercare di portare via da Terni dei punti, dove tradizionalmente facciamo bene: invece ho rivisto una prestazione troppo simile a quella con lo Spezia di sabato scorso”. Su Atzori: “Certamente non ha nessuna responsabilità il nuovo allenatore, che è arrivato qui tre giorni fa e deve capire la situazione. Ci sono pochi giorni da qui a Cittadella, i giocatori dovranno tirare fuori una grande prestazione: vedremo di aiutarli a trovarla, è arrivato il momento di stare un po’ insieme a riflettere; non voglio dire a Natale, ma qualche cosa faremo: perché non si possono fare queste prestazioni”.

"Alcuni giocatori imbarazzanti, col Cittadella gara di importanza capitale"

Contro il Cittadella una gara - l’ultima del girone di andata - potenzialmente decisiva: “Il lavoro del mister lo vedremo dopo la sosta, comunque la partita con il Cittadella è di un’importanza capitale: un conto è girare a 18, un altro a 21. Dovremo fare il possibile per portare via punti: se facciamo prestazioni come quella di Terni, sarà obiettivamente difficile, però ci dobbiamo provare in tutte le maniere. Così come ci proveremo nelle prossime 21 del girone di ritorno. La squadra ha avuto una reazione, che ci ha permesso di evitare una debacle almeno dal punto di vista del risultato. Però non è possibile concedere un’occasione clamorosa dopo un minuto, andare poi in vantaggio e subito dopo subire il pareggio: è una cosa indecorosa. Non solo. Andiamo al riposo sul 3-1, un risultato difficile ma che non compromette ancora la partita: entriamo in campo e concediamo il quarto gol alla Ternana e la possibilità di effettuare due cross di fila senza contrastare gli avversari. Così non va assolutamente bene, vuol dire consegnarsi agli avversari senza orgoglio. Le prestazioni di alcuni giocatori, non voglio fare nomi, sono state imbarazzanti. Spero che Atzori, dopo la sosta, riesca a tirarci fuori da questa situazione: noi faremo il nostro, da subito per la partita con il Cittadella e anche dopo”, ha concluso Secondo.

Serie B 2017-2018: gli highlights

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi