user
04 febbraio 2018

Ternana, Mariani: "Dobbiamo lavorare sulla testa dei ragazzi"

print-icon
Ternana

La Ternana esulta dopo un gol (Lapresse)

Il commento dell'allenatore degli umbri dopo la sconfitta col Cesena: "La squadra è questa in questo momento, quello che mi manca è il tempo per lavorare, abbiamo avuto solo 4 giorni, dobbiamo allenare le gambe e la testa

Coraggio. E' questa la parola chiave della Ternana di Mariani, coraggiosa e piena di vitalità. Nonostante la sconfitta per 4-3 contro il Cesena, infatti, gli umbri possono dirsi soddisfatti. Non per la situazione di classifica, ovviamente, dove la Ternana occupa ormai l'ultimo posto, bensì per la prestazione offerta in un campo difficile. Tre gol segnati, quattro subiti. Il solito. Apre Valjent, poi doppietta di Moncini e gol di Jallow. Ma la Ternana ci crede e agguanta il pari col tandem Carretta-Tremolada, salvo poi capitolare di fronte alla rete di Schiavone. Soddisfazione e qualche sorriso da parte di Mariani, che in sala stampa ha commentato così. 

"Bisogna lavorare sulla testa"

Purtroppo non siamo riusciti a fare punti, anche se meritavamo di più, però dobbiamo essere onesti, ho visto grande difficoltà a livello mentale". Nuovo modulo: "Volevo dare più copertura alla difesa che va spesso in difficoltà. La squadra poi si è allungata, abbiamo fatto due stupidaggini su calcio d'angolo. Dobbiamo lavorare a testa bassa, soprattutto a livello mentale". Sul gol subito da Plizzari: "E' scivolato, subito dopo il fischio sono andato da lui perchè è un ragazzo giovane e non va crocifisso, gli errori li fanno tutti". Sospetto fuorigioco in occasione del terzo gol: "Sembrava anche a me, ma non possiamo fare nulla, se contestiamo non è che ci tolgono il gol, gli arbitri sbagliano come sbagliamo noi". E infine: "Sinceramente la squadra è questa in questo momento, quello che mi manca è il tempo per lavorare, abbiamo avuto solo 4 giorni, dobbiamo allenare le gambe e la testa, perchè il mio è un gioco aggressivo".

Carretta: "Dobbiamo uscirne, momento buio"

Questo il commento di Carretta, autore del gol del 3-2: "E' un momento buio, mi sono allenato poco ma per questa partita avrei giocato anche zoppo. Dobbiamo rimboccarci le maniche di nuovo e lavorare". Un po' di rammarico per il mancato pareggio: "Dopo il gol di Tremolada sembrava che stessimo dominando e loro non potessero fare nulla - ammette Carretta in zona mista - invece ci hanno segnato e poi è stato difficile perchè loro facevano ostruzionismo e spezzavano il gioco, avremo giocato 2 minuti sui 15 restanti. Abbiamo sbagliato ad abbassarci troppo, è stato un errore da parte nostra, ci stavamo accontentando del pareggio".

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi