user
04 febbraio 2018

Spezia con l'Entella, Gallo: "Abbiamo trovato il giusto equilibrio, dobbiamo mantenerlo"

print-icon
Fabio Gallo - Spezia

Fabio Gallo, allenatore dello Spezia (lapresse)

L'allenatore bianconero alla vigilia del derby con la Virtus Entella: "Vogliamo riprendere il nostro cammino, la squadra lavora bene per assimilare le nuove direttive tattiche. La difesa? Merito di tutti se siamo la migliore del campionato"

SERIE B, RISULTATI E CLASSIFICA AGGIORNATA

Spezia: è vigilia di derby. Nel posticipo del lunedì sera, i bianconeri saranno attesa a Chiavari dalla Virtus Entella, alla disperata caccia di punti salvezza. La squadra di Fabio Gallo, invece, ha in mente ben altri obiettivi: la zona playoff è infatti distante appena 4 punti e serve immediatamente colmare il gap. Così l’allenatore spezzino in conferenza stampa: “Dobbiamo cercare di riprendere il cammino che abbiamo interrotto sabato scorso - ha ammesso - consci però delle difficoltà che ci aspettano nel derby di Chiavari. Contro il Carpi abbiamo portato la gara sul binario che i nostri avversari preferivano, consentendo loro di chiudersi e ripartire. È stato un peccato, soprattutto per come eravamo riusciti a trovare l'immediato pareggio dopo la rete di Mbakogu”. E ancora: “Abbiamo spezzato in due parti la settimana lunga, lavorando nella prima parte a Follo e poi spostandoci al Ferdeghini, in vista dell'insidioso terreno sintetico di Chiavari”. Punto infortunati: “Mastinu ha la febbre, Ammari e Gilardino sono ancora out, per il resto la squadra sta bene ed è pronta a scendere in campo; i nuovi si sono ambientati molto bene, stiamo lavorando per far assimilare al meglio le nuove richieste tattiche ed allo stesso tempo migliorare la condizione, in particolare a Palladino che rispetto a Mora e De Francesco ha bisogno di trovare il ritmo partita”.

"Cambierò il meno possibile. Il tifo determinante"

Gallo ha poi parlato della forma della squadra, che sembra aver trovato nel tempo la giusta quadratura per lottare con le big del campionato: “Settimana dopo settimana abbiamo trovato un equilibrio che dobbiamo mantenere e migliorare, l'obiettivo è cambiare il meno possibile”, ha continuato l’allenatore bianconero. “Se la difesa è tra le meno battute del torneo è merito di tutta la squadra, ma allo stesso tempo dobbiamo migliorare nella fase offensiva, cercando più spesso di servire il calciatore tra le linee e trovare con coraggio il passaggio centrale per gli attaccanti.  L'Entella? Vorranno rifarsi dopo gli ultimi risultati non positivi, si sono rinforzati, hanno preso calciatori come Acampora, che è un professionista esemplare e che ringrazio ed apprezzo anche per le parole che ha detto nei giorni scorsi. Pertanto dovremo stare attenti. I nostri tifosi ci hanno sempre fatto sentire il proprio calore, a Chiavari, nonostante il giorno feriale, saranno tantissimi ed il loro supporto sarà assolutamente determinante”, ha concluso.

Serie B 2017-2018: gli highlights

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi