user
24 febbraio 2018

Cesena, Castori: "Atteggiamento sbagliato, noi troppo superficiali. Per la salvezza lottiamo fino alla fine"

print-icon

La delusione dell’allenatore del Cesena dopo la sconfitta arrivata nello scontro diretto salvezza contro l’Ascoli: "Mi aspettavo di più, ma il campionato non finisce qui e ce la giocheremo fino alla fine"

SERIE B, I RISULTATI DELLA 27^ GIORNATA: GOL E HIGHLIGHTS

Ancora una sconfitta, la seconda consecutiva. Quella arrivata allo stadio Del Duca, però, è pesante per il Cesena: ko nello scontro diretto salvezza contro l’Ascoli, gli uomini di Fabrizio Castori non sono riusciti a rialzarsi dopo l’ultimo periodo complicato (un solo punto nelle ultime tre partite e vittoria che manca ormai da inizio febbraio). A far sorridere Serse Cosmi nel 2-1 finale ci hanno pensato Mogos e Clemenza, mentre per i romagnoli a nulla è servita la rete del momentaneo pareggio firmato da Fedele. Scuro in volto al termine della gara Castori, che ha parlato di scarsa concentrazione da parte dei suoi. "Dopo quello che avevamo fatto in settimana mi aspettavo di più – ha detto deluso l’allenatore del Cesena -, invece abbiamo commesso errori di attenzione e abbiamo peccato soprattutto in concentrazione. Certi errori superficiali che abbiamo commesso lo dimostrano e questo aspetto è quello che mi rammarica più di ogni altro. C’è stato un atteggiamento troppo molle, all’inizio del secondo tempo abbiamo commesso un’ingenuità inspiegabile e poi, come se non bastasse, abbiamo avuto una leggerezza che ha portato all’espulsione di un nostro giocatore. In inferiorità numerica qualche palla gol interessante l’abbiamo anche creata, ma l’abbiamo sprecata a causa della poca lucidità dovuta al fatto di giocare con un uomo in meno. Di certo non posso dire che la mia squadra non si sia impegnata, però i ragazzi hanno commesso senza dubbio delle leggerezze difficili da spiegare. E queste nel calcio, alla fine, influiscono sul risultato".

Mai perdere lucidità, vogliamo la salvezza

Nonostante la delusione per la prova e il risultato di Ascoli, Castori guarda con fiducia al futuro: "E’ da una sconfitta brutta come questa che si deve imparare quanto sia importante non perdere mai la lucidità, è determinante per il nostro obiettivo, che vogliamo raggiungere assolutamente. Già domani inizieremo a preparare la prossima gara in programma martedì con un unico pensiero, cancellare questa sconfitta amara. Il campionato non finisce qui, manca ancora tanto e noi ce la giocheremo fino alla fine".

Serie B, tutti i video

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi