user
09 marzo 2018

Perugia, Breda: "Ci aspetta una battaglia contro il Foggia, vogliamo continuare a fare bene"

print-icon
L'allenatore del Perugia Breda, foto Getty

L'allenatore del Perugia Breda, foto Getty

L’allenatore del Perugia ha presentato in conferenza stampa la partita contro il Foggia, valida per il trentesimo turno del campionato di serie B: "Ci aspetta una battaglia in cui si sarà da combattere"

Tre vittorie consecutive e una coppia d’attacco in forma smagliante, il Perugia si prepara alla sfida contro il Foggia puntando sul momento positivo di Cerri e Di Carmine, capaci di mettere a segno ben 24 gol in due. L’avversario di questo trentesimo turno di B però non è dei più semplici, visto che al Curi arriva un Foggia in salute. Solo il Cittadella ha un ruolino migliore in trasferta dei rossoneri, abili a conquistare ben 23 punti lontano dal proprio terreno di gioco. Un motivo in più per non abbassare la concentrazione, come richiesto da Breda in conferenza stampa: "Affrontiamo una squadra di tutto rispetto, nell’ultimo mercato hanno acquistato giocatori che hanno dimostrato di poter fare la differenza. Stroppa sta facendo un grandissimo lavoro, non scomponendosi mai nei momenti difficili. Ci aspetta una battaglia in cui si sarà da combattere. Spero che l’ambiente viva questa partita come un’occasione in cui bisogna sacrificarsi. Abbiamo preparato la partita con l’idea di vincere, poi è chiaro che bisogna tenere conto dell’avversario e delle sue qualità. Kragl? Sta facendo grandi cose, ma ci sono anche altri giocatori da tenere sotto controllo. Abbiamo voglia di continuare a fare bene, adesso conta il risultato e il nostro atteggiamento. Ci siamo allontanati un pochino dalla zona pericolosa, ma non bisogna abbassare la guardia".

Le statistiche del match

Da non perdere la sfida al Curi, teatro dell’incontro tra squadre esaltanti nel nuovo anno rispettivamente con sedici e quindici punti all’attivo sebbene con un match da recuperare. Prendete gli umbri di Breda, vittoriosi da 3 turni grazie al tandem Di Carmine-Cerri (24 gol in due): 15 i centri dell’attaccante 29enne ovvero il primato in carriera, vanto personale come le 9 reti del ragazzo in prestito dalla Juventus. Perugia all’8° posto e a +3 sul Foggia trascinato da Kragl, 5 volte a segno dal suo arrivo a gennaio senza dimenticare Mazzeo già in doppia cifra. Solo il Cittadella viaggia meglio dei pugliesi in trasferta: 7 vittorie e 23 punti totali per Stroppa, quanto basta per promettere scintille. Mai le due avversarie hanno chiuso una gara sullo 0-0 in stagione.

Serie B 2017-2018, tutti i video

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi