user
14 marzo 2018

Pescara, ripresa verso l’Avellino con tanti assenti

print-icon
epifani_pescara

Massimo Epifani, allenatore del Pescara

Si è sottoposto a terapie Campagnaro al pari di Filippo Falco che soffre per un affaticamento muscolare. Out anche Balzano e Perrotta; a parte Mancuso fermato da un’infiammazione tendinea, Fiorillo per una contusione muscolare, Coda per infiammazione e Proietti

Seconda sconfitta consecutiva per il Pescara da quando Massimo Epifani ha preso il posto di Zdenek Zeman in panchina, dopo il ko contro il Carpi la squadra ha ripreso subito gli allenamenti come si legge sul sito ufficiale del club abruzzese. Ripresa dei lavori per i biancazzurri in vista del prossimo impegno di campionato Serie B contro l’Avellino allo stadio Partenio Lombardi, in programma domenica 18 marzo, ore 17.30. La squadra, sotto li occhi dell’allenatore e del suo staff tecnico, si è sottoposta a una seduta video e a un lavoro di scarico per chi è sceso in campo nella gara di ieri - esercizi atletici per il resto del gruppo. Per quanto riguarda la situazione degli infortunati, si è sottoposto a terapie Hugo Campagnaro al pari di Filippo Falco (che soffre per un affaticamento muscolare), di Antonio Balzano (anche lui affaticamento muscolare così come Marco Perrotta; a parte anche Leonardo Mancuso fermato da un’infiammazione tendinea, Vincenzo Fiorillo per una contusione muscolare, Andrea Coda fermato da una infiammazione al ginocchio) e Mattia Proietti.

Le parole del difensore

Per la giornata di domani è prevista una seduta di allenamento nel pomeriggio presso il Delfino Training Center a Città Sant’Angelo. Dopo il ko contro la formazione di Calabro, anche il difensore Marco Perrotta ha parlato della sconfitta e del momento che sta attraversando il gruppo. Queste e sue dichiarazioni dopo il fischio finale del match: "Abbiamo buttato via dei punti nelle partite precedenti e quella di oggi poteva essere la gara giusta per ritrovare la serenità che ci serve e invece abbiamo perso ancora - ha detto - a questo punto se prima si poteva pensare ancora di conquistare un posto nei play off ora è meglio concentrarci sulla salvezza e mi spiace molto dire queste cose. Dobbiamo farci tutti un esame di coscienza per rialzarci subito perché siamo noi a scrivere il nostro futuro. Dobbiamo dimostrare di essere una squadra solida e capace di lottare con ancora più cattiveria", ha concluso.

Serie B, glo highlights

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' VISTI DI OGGI
I più visti di oggi