user
22 marzo 2018

Virtus Entella, Ceccarelli: "Non abbiamo mai mollato, abbiamo ancora fame di punti"

print-icon
cec

La squadra di Aglietti, reduce dalla vittoria sul Parma, prepara la trasferta di Cremona. Sarà un'altra sfida fondamentale per la salvezza, come sottolineato anche dal capitano Ceccarelli: "Dobbiamo trovare continuità e approfittare del loro momento non positivo"

SERIE B, CALENDARIO E ORARI DELLA 32^ GIORNATA

La vittoria contro il Parma, arrivata dopo due sconfitte consecutive, è stata fondamentale per rilanciare le ambizioni salvezza della Virtus Entella. I "Diavoli neri" vogliono adesso trovare continuità di risultati e sono attesi dalla difficile trasferta contro la Cremonese. Di questo match e del campionato in generale ha parlato ai microfoni di Tuttoentella.com il capitano Luca Ceccarelli: "Quelli contro il Parma - ha dichiarato - sono stati tre punti fondamentali che ci hanno consentito di tornare in contatto con le squadre che lottano con noi per salvarsi. Meritavamo questo risultato, perché non abbiamo mai mollato". Adesso c'è la partita di Cremona a cui pensare: "Altro match fondamentale, come lo saranno tutti da qui ala fine del resto. Fino a poco tempo fa loro hanno fatto bene, ora non vincono da un po': dobbiamo approfittarne. Abbiamo bisogno di punti, abbiamo ancora fame: ci vorrà l'atteggiamento delle ultime prestazioni. In fondo l'avversario non conta, che sia Palermo o Pro Vercelli a noi interessa far punti. ".

"Le prossime partite saranno cruciali. Nella difesa a tre mi trovo bene"

Si entra nella fase cruciale del campionato, anche Ceccarelli è dello stesso avviso: "Nelle prossime quattro partite - avverte il capitano - giocheremo tre volte in trasferta, due delle quali contro dirette concorrenti: da qui passerà gran parte del futuro, ce lo siamo detti anche noi in spogliatoio. Dobbiamo fare qualcosa in più rispetto al girone d'andata. I punti contro le dirette concorrenti varranno il doppio". La seconda parte di stagione ha portato anche dei cambiamenti tattici, su tutti la difesa a tre: "Mi trovo bene, è stato necessario passare a tre perché dovevamo subire meno gol. E grazie all'adattamento e all'impegno di tutti i risultati sono arrivati, ne abbiamo tratto vantaggio. Stiamo lavorando, oltre che sull'equilibrio, anche per essere più incisivi in attacco". Una mano è arrivata anche dal mercato: "Qui all'Entella i nuovi vengono accolti sempre bene, è accaduto così anche a gennaio: ci stanno dando una mano per quest'ultima parte di campionato".

SERIE B, GOL E HIGHLIGHTS

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi