user
24 marzo 2018

Palermo-Carpi, Calabro: "Concentrati sul nostro obiettivo"

print-icon

L'allenatore della formazione biancorossa in conferenza stampa alla vigilia della trasferta con il Palermo: "Ci aspetta una partita molto difficile contro una squadra fuori categoria, ma noi sappiamo che gara dobbiamo disputare per far punti"

SERIE B, RISULTATI E CLASSIFICA

Una sfida difficile, ma da affrontare al meglio per tornare dalla trasferta del Barbera con un risultato positivo: messaggio chiaro quello lanciato da Antonio Calabro al gruppo biancorosso. "Domani sarà una partita con grandi difficoltà contro una squadra fuori categoria e che nonostante le assenze ha giocatori importanti e che è obbligata a vincere. Hanno giocatori di qualità e quantità a prescindere dagli assenti hanno un potenziale importante. Consapevoli di questo, sappiamo che partita dobbiamo fare per portare a casa punti. Il Palermo ha singoli che possono decidere la partita in ogni momento, anche quando sono in difficoltà. Dobbiamo essere pronti e bravi anche a cambiare identità a partita in corso perchè il Palermo lo farà se non sbloccherà il risultato", le parole dell'allenatore del Carpi in conferenza stampa alla vigilia della gara contro la formazione rosanero.

"Non perdiamo di vista il nostro obiettivo"

Calabro analizza poi il momento attraversato dalla squadra, forte dei due successi consecutivi contro Pecara e Pro Vercelli: "I risultati ci devono solo dare consapevolezza che il lavoro che stiamo facendo è quello giusto, ma non certo distoglierci dal nostro obiettivo. Condizione atletica? La squadra ha sempre corso, da inizio campionato, diciamo che ultimamente sta correndo meglio", ha aggiunto l’allenatore del Carpi. Che ha poi parlato così del possibile undici da schierare in campo domani: "Dobbiamo pensare strategicamente alle tre partite che dobbiamo affrontare in una settimana, questo non significa sottovalutare la partita di Palermo. Dobbiamo chiedere una mano a tutti i componenti della squadra in queste gare ravvicinate. Lo schema con Sabbione alle spalle di Melchiorri? E' una soluzione che può sembrare più difensiva ma libera gli interni da alcuni compiti difensivi. Quando tornerà Mbakogu? Vedremo, Jerry è troppo importante per noi, domani non ci sarà, ci penseremo quando rientrerà", ha concluso Calabro.

SERIE B 2017-2018, TUTTI I GOL

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi