user
29 marzo 2018

Ascoli, Padella: "Siamo vivi, avanti così"

print-icon
padella_Ascoli

Emanuele Padella, Ascoli (foto Facebook Ascoli)

Le parole del giocatore dopo la vittoria sul Bari: "Un grande successo contro una grande squadra. Tre punti fondamentali per il morale e per la classifica, ci aspettano nove battaglie, dobbiamo lavorare ancora tanto"

Una vittoria bella e pesante contro il Bari per proseguire il percorso alla ricerca della salvezza. Così l’Ascoli di Serse Cosmi ha centrato il successo casalingo nella serata di ieri, portandosi a quota 33 punti in classifica - momentaneamente al 20° posto della graduatoria di Serie B. All’indomani della vittoria, la squadra si è subito ritrovata alle ore 14:30 al Picchio Village per riprendere la sua preparazione: il calendario dice che il prossimo impegno metterà davanti ai ragazzi di Cosmi il Carpi il prossimo 7 aprile alle ore 15. Un’altra occasione da non fallire per continuare così ad inseguire la speranza salvezza. Una seduta di lavoro quest’oggi e un’altra nella giornata di domani, venerdì, prima della gara di sabato in casa. Poi, un paio di giorni di riposo in vista della ricorrenza della Santa Pasqua - come informa lo stesso club bianconero. Al termine della sfida vinta contro il Bari di Grosso ha parlato anche Emanuele Padella, commentando così la partita e la prestazione della squadra.

"Contro il Bari è arrivata una grande vittoria contro una grande squadra - ha dichiarato - sapevamo che per noi sarebbe stata una partita vitale e l'abbiamo interpretata con voglia e sacrificio perché sappiamo quanto è importante la salvezza. Sono tre punti fondamentali per il morale e per la classifica, siamo stati determinati e questa vittoria è sintomatica del fatto che siamo vivi; ci aspettano ancora nove battaglie, dobbiamo lavorare ancora tanto. Siamo partiti forte, abbiamo trovato subito il gol e poi ci siamo chiusi, siamo stati compatti per poi ripartire in contropiede.  Tutta la squadra ha fatto una grande fase difensiva nonostante il Bari negli ultimi minuti abbia schierato ben quattro attaccanti. Mengoni? Giocare con lui è più facile, ma quando si vince c'è da fare i complimenti a tutti, Gigliotti, De Santis. Agazzi? Ci ha dato esperienza in più dietro, è un valore aggiunto, ha tanto carattere e in questo Ascoli fa davvero la differenza, oggi ha giocato una grande partita", si legge sul sito ufficiale dell’Ascoli.

Serie B, gli highlights

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi